Eventi

Festa in casa Lecceprima: il direttore si è sposato. Gli auguri della sua squadra

Emilio Faivre è convolato a nozze con Francesca Pallara. Fondatore del giornale, ne ha seguito passo passo la crescita sul territorio. Un giorno da ricordare, una nuova responsabilità. Nell'affetto di chi con lui lavora tutti i giorni

Luca Capoccia photo.

LECCE - Se il giornale oggi scorre a rilento, non ce ne vogliate. Ieri abbiamo festeggiato il matrimonio del nostro direttore, Emilio Faivre, convolato a nozze con Francesca Pallara.

La cerimonia è stata celebrata, dalle 17.30 nella chiesa di San Sabino mentre, in redazione, ci si barcamenava per poter assistere al fatidico "sì" senza lasciare il fronte delle notizie scoperto. E' fatto così questo mondo: fare un quotidiano on line significa, in buona sostanza, non staccare quasi mai, soprattutto mentalmente. E' una dannazione, ma anche una vocazione. Gli equilibri sono sempre precari e i nervi spesso tesi, l'errore dietro l'angolo, le critiche e le censure incombenti. Ci sono anche momenti amari e compagni di strada che si perdono. Non sempre si può tornare indietro.

Per queste ragioni, e per molte altre ancora, il nostro direttore meritava di vivere un giorno così speciale e atteso. Sua moglie, nel ricevimento di ieri sera, andava giustamente ripetendo: "Ho dovuto sposarlo per trascorrere una giornata intera con lui". Una battuta che palesa una verità: chissà come deve essere difficile tenerlo lontano anche solo dal telefonino, quando hai una responsabilità così grande.

E sì, perché LeccePrima, intanto è un giornale cresciuto insieme a lui: è stato il direttore a concepirlo, a intuire le potenzialità del giornalismo on line quando nessuno di fatto qui ci scommetteva - correva l'anno 2007 -, è stato lui a realizzarlo insieme al socio e collega, Vincenzo De Filippi, che lo ha accompagnato in questa avventura professionale i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti. Partendo da zero LeccePrima è arrivata a celebrare, proprio _LCP4332-2il mese scorso, il suo miglior risultato di sempre in termini di visualizzazioni e visitatori. Tutto questo anche a costo della vita privata, trascurata e bistrattata. E se da qualche anno LeccePrima è parte importante del gruppo Citynews, che controlla decine di testate in Italia, è tutto merito di quella intuizione e della fatica che è venuta dopo.

Ma da ieri Il direttore ha una responsabilità in più, anzi, la più grande responsabilità che si possa avere: quella di essere artefice della sua felicità, insieme a sua moglie Francesca. Perché il lavoro è fondamentale, ma non può essere tutto nella vita. Ce lo ripetiamo ogni giorno, non per lamentarci di qualcosa di prezioso che abbiamo e che a molti, ancora troppi, manca, ma perchè se come professionisti ci sentiamo attori di un "servizio pubblico", come donne e uomini abbiamo senso solo se riusciamo a esprimere i nostri affetti e declinarli nel miglior modo possibile.

Da parte della redazione e di tutti i collaboratori, dai più "anziani" agli ultimi arrivati, i più sinceri auguri a Francesca ed Emilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa in casa Lecceprima: il direttore si è sposato. Gli auguri della sua squadra

LeccePrima è in caricamento