Merenderia: dj set da ascoltare

Masseria Ospitale finalmente riparte con gli eventi creando occasioni che saranno una gran festa.
Nell'incertezza tra quello che si può fare o meno e la certezza di volere godere di compagnia ed ascoltare buona musica abbiamo ideato un nuovo appuntamento:
Merenderia - Dj Set Da Ascoltare.

Un nuovo rapporto tra Il dj che selezionerà musica da ascolto e il pubblico più attento alle sonorità che al ballo. Sarà una nuova opportunità per il dj di diffondere e raccontare la propia idea musicale. Per la prima data abbiamo scelto #DjDubin che, grazie alla sua esperienza e cultura musicale, selezionerà reggae vintage e sonorità tropicali adatte a questa nuova dimensione, sarà in compagnia di #FedericoPrimiceri, esperto di musica indie e di ricerca, che spazierà dal rock al jazz.

#Merenderia lascia tutti liberi sia negli orari che nelle pietanze da preparare e servire, dall'aperitivo sino alla cena. Si potrà così modificare il menù in base ai prodotti disponibili nell'orto, sempre freschi e genuini.
Non sarà obbligatorio consumare.

Gli spazi disponibili in Masseria sono ampi; la Piazza principale sarà il cuore pulsante da dove si potrà accedere ai vari servizi e all'adiacente area relax.
BEVI - MANGI - CHIACCHIERI - ASCOLTI BUONA MUSICA, questo è il motto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento