Per la "settimana del cambiamento" Fabrizio Barca a Melpignano

Si tiene sabato 5 aprile alle ore 16.30, nell'ex convento degli Agostiniani a Melpignano, l'incontro con l'ex Ministro della Coesione Sociale Fabrizio Barca, nell'ambito della "Settimana della Comunità di Cambiamento", promossa dal Comune di Melpignano e dall'Associazione Borghi Autentici d'Italia, che si inaugura venerdì 4 con il concerto dei Lou Tapage e che continua fino a domenica 13 con la Scuola Nazionale di Paesologia diretta da Franco Arminio.

Partecipano alla tavola rotonda, coordinata dal giornalista Raffaele Gorgoni, Paolo Alemanno sindaco di Saluzzo (Cn), comune gemellato con Melpignano nell'ambito del progetto "Borghi della Felicità", e Ivan Stomeo, sindaco del paese ospitante e presidente dell'associazione Borghi Autentici d'Italia.

"Siamo onorati di poter ospitare il dott. Fabrizio Barca a Melpignano", dichiara Ivan Stomeo, "per discutere insieme delle prospettive di realizzazione del progetto Comunità di Cambiamento. Fabrizio Barca con il suo lavoro nel Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica per il "Progetto per le aree interne", interviene, così com'è obiettivo dei Borghi Autentici d'Italia, nel dare ai progetti una visione d'insieme, con azioni coordinate, mobilitazione di "comunità" e una maggiore attenzione alle stesse comunità ricordando che da queste aree provengono beni necessari per tutti noi: acqua, aria buona, cibo, paesaggi, cultura".

La sette giorni, proposta a conclusione della prima fase del progetto "Borghi della felicità", intende ridefinire un nuovo spazio istituzionalizzato e riconoscibile: la Comunità di Cambiamento, un luogo di incontro e ascolto, discussione ed elaborazione, partecipazione propositiva (che comporti l'utilizzo delle capacità e competenze dei soggetti che vi prendono parte) sui temi e sulle scelte da attuare per innalzare costantemente il livello di benessere della comunità. Questo si traduce nella salvaguardia, cura e messa in valore delle prerogative territoriali, individuando la priorità e la fattibilità degli interventi in base a un comune progetto di felicità.

La comunità di cambiamento è composta da un team di progetto che si riunisce periodicamente (sulla base di un regolamento interno) con incontri laboratoriali, animati e facilitati e da esperti esterni, che opera in stretta sinergia con l'amministrazione comunale nella costruzione del suo Piano Generale di Sviluppo quinquennale, l'organo deputato ad attuare e monitorare, con la comunità di cambiamento, i progetti pionieri, e più in generale le strategie del progetto "Borghi della Felicità". Si tratta di elaborare una nuova forma di governance del territorio, fondata sulla corresponsabilità e compartecipazione dei diversi soggetti pubblici e privati nelle dinamiche progettuali, nelle scelte di intervento e finanziamento, finalizzate alla condivisione e all'identificazione della "gerarchia dei bisogni" e all'importanza delle relazioni e dell'accoglienza.

Il Comune di Melpignano e la sua comunità nel corso del 2013 (gennaio-ottobre) hanno sperimentato e avviato, nell'ambito dei progetti strategici dell'associazione Borghi Autentici d'Italia, il progetto "Borghi della Felicità".

Il progetto si è mosso dalla considerazione che la felicità consiste in nuovi comportamenti individuali e collettivi attenti alla sostenibilità ambientale, economica e sociale, che mettono al centro di tutto le persone, secondo un nuovo approccio per cui la qualità di vita di una comunità cresce con l'aumentare del "tasso di gioia" dei suoi membri.

L'obiettivo è di progettare e attuare un percorso teso a raggiungere il benessere di una collettività, quantificabile nel tempo attraverso l'utilizzo di specifici indicatori di sostenibilità (che non escludono il PIL, ma di cui non è sicuramente il principale). Un percorso, quindi, basato sulla qualità delle relazioni sociali, sulla solidarietà, sicurezza, inclusione sociale, conoscenza diffusa, preservazione dell'ambiente, qualità e bellezza del paesaggio, sull'economia a misura d'uomo.

Nella prima fase del percorso tutta la cittadinanza è stata invitata ad aderire al progetto racchiuso in tre laboratori che hanno affrontato le seguenti tematiche: "Paesaggio urbano ed extraurbano", "Città intelligente" e "Saper fare".

I "Laboratori sulla Felicità", realizzati attraverso momenti strutturati di confronto e discussione fra cittadini e stakeholders, e fra questi e l'amministrazione comunale, sono stati caratterizzati da una partecipazione attiva e concretamente collegata alla realtà territoriale.

Dai laboratori sono scaturite proposte di miglioramento improntato su valori quali la coesione sociale, lo sviluppo sostenibile, la tensione verso la costruzione di una diffusa relazionalità in grado di proseguire sul cammino del dialogo e del confronto costruttivo, volto a individuare, progettare e attuare nuove risposte concrete ai bisogni della società e del territorio, e a cogliere le opportunità presenti e da generare.

PROGRAMMA COMPLETO:

4 aprile ore 21.00, Piazza San Giorgio, Melpignano

Lou Tapage in concerto

Gruppo rock figlio del folk, contaminato da un discreto numero di padri ignoti, i Lou Tapage spaziano dal ritmo dei balli popolari alle arie irlandesi, dal cantautorato italo-francese alla musica celtica, legando il tutto con stile eclettico e personale. In tour con il progetto Finisterre, la band, che da dieci anni gira in lungo e in largo l'Europa, arriva a Melpignano con un mix tra occitano e italiano, strumenti tradizionali, tastiere e fiati, le suggestioni della musica celtica, e non solo quella che proviene da Irlanda e Scozia, ma anche dalla Spagna e dalla Francia stessa.

5 aprile ore 16.30, ex Convento degli Agostiniani, Melpignano

Incontro pubblico "Comunità di Cambiamento"

Intervengono: l'ex Ministro della Coesione Sociale Fabrizio Barca, il sindaco di Saluzzo (Cn) Paolo Alemanno, il sindaco di Melpignano e presidente dell'associazione Borghi Autentici d'Italia Ivan Stomeo. Coordina l'incontro Raffaele Gorgoni.

dall'11 al 13 aprile, ex Convento degli Agostiniani, Melpignano

Scuola Nazionale di Paesologia con Franco Arminio

La partecipazione è riservata agli iscritti, quota di iscrizione 50,00 euro; per info e prenotazioni Comune di Melpignano: 0836/332161.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento