Agrogepaciok, lezioni di pasticceria e showcooking con Ernst Knam

Da vent’anni, Knam – tedesco di origini, milanese d’adozione - gestisce nel capoluogo lombardo il suo rinomato laboratorio di pasticceria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Lunedì 9 e martedì 10 novembre, nei padiglioni di Lecce Fiere, il Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare “Agrogepaciok” ospita  Ernst Knam, pasticcere di fama mondiale e “chef ambassador” per Expo 2015.

Da vent’anni, Knam – tedesco di origini, milanese d’adozione - gestisce nel capoluogo lombardo il suo rinomato laboratorio di pasticceria, ma oggi è anche un noto e amato personaggio televisivo, conosciuto come "Il Re del Cioccolato” titolo dell’omonimo programma che lo ha visto protagonista per tre edizioni. Sempre dal 2012 è giudice sul piccolo schermo, di un altro programma di Real Time: “Bake Off Italia”, arrivato alla sua terza edizione e attualmente in onda. Nel 2015 si sono aggiunti i programmi “Che diavolo di pasticceria!” e “Il Re del Cioccolato - La Scuola”, mentre nel 2016 sarà il giudice di “Junior Bake Off Italia”, sempre su Real Time.

La pasticceria di Knam è caratterizzata per ricercatezza e abbinamenti fuori dal comune. Le sue creazioni seguono la stagionalità degli alimenti e le sue interpretazioni di cioccolato, spezie e frutta rendono la sua pasticceria inconfondibile. Per vederlo all’opera, l’appuntamento è per lunedì, dalle 14 alle 17.30, nel Forum di Pasticceria di Agrogepaciok dove Knam svelerà i segreti delle sue famose praline e torte doc. Il giorno dopo, martedì 10, lo chef sarà ospite invece nel Forum di Cucina per un originale show cooking durante il quale rivisiterà tre ricette della tradizione: "ciceri e tria", "caponata del Salento" e "polpette di melanzane" (ore 11-15.30).

Sempre nella giornata di lunedì, il Salone ospiterà anche il pioniere e "guru" della birra artigianale Teo Musso, protagonista nel “Birrangolo”, spazio dedicato alle birre artigianali di qualità all’interno del Forum di Cucina con un contest nazionale – organizzato per il secondo anno da Eventi Marketing & Communication in collaborazione con MomoLab – che coinvolgerà professionisti under 35 attivi in cucine di ristoranti chiamati a proporre un personale accostamento tra birra artigianale e cibo, per dare vita ad una serie di ricette uniche frutto dell’arte del food pairing (ore 10.30-18). Piemontese, classe 1964, Teo Musso è considerato il rappresentante più significativo di un nuovo modo di intendere la birra, rigorosamente artigianale e preferibilmente da abbinare al cibo. “Baladin” è l'etichetta con cui porta in giro per il mondo la sua birra, ma è anche il nome di un progetto più ampio, composto da attività ed eventi che si occupano del gusto e della cura con cui sceglie tutto ciò che lo circonda. Il suo legame con il territorio, e con il suo paese, è molto forte e cerca di trasferirlo a tutte le sue produzioni, utilizzando materie prime coltivate a Piozzo (provincia di Cuneo), convinto del fatto che “birra è terra”. Musso presiederà la giuria del concorso “Birrangolo” (premiazioni ore 18).

Nel Forum di Panificazione, in mattinata, spazio alle dimostrazioni e degustazioni di pani e prodotti tedeschi con un gruppo di panettieri provenienti dalla Germania per uno scambio culturale realizzato grazie alla collaborazione del Club Arti e Mestieri presieduto dal maestro Fausto Rivola. I maestri lavoreranno come sempre in spazi aperti, dando la possibilità agli addetti ai lavori di capire e conoscere nel dettaglio le varie fasi di creazione, di cottura e nuove tecniche di lavorazione. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, dimostrazione in diretta di pani e prodotti tipici della Campania; seguiranno degustazioni (a cura dei maestri, del Club Arti e Mestieri, Alessandro Slama e Trebbi Giacomo).

Infine, nel Forum Pizzeria, si terranno dimostrazioni e degustazioni di calzoni fritti e al forno, pizza classica e napoletana. In mattinata, prenderanno il via anche le appassionanti sfide del “7° Trofeo internazionale dei due mari” (premiazioni martedì 10) con le gare di cottura, pizza classica, pizza in teglia, pizza in pala, e di Abilità (Pizza larga, pizza veloce, pizza freestyle singolo).

Promosso da Camera di Commercio, Confartigianato Imprese, Confcommercio, Confesercenti, Cna, UnionAlimentari Confapi, Coldiretti e Confindustria Lecce, il Salone è organizzato dall’agenzia Eventi Marketing & Communication con i patrocini di Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Regione Puglia, UnionCamere Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce e con l’attiva collaborazione delle associazioni di pasticceri, panificatori e pizzaioli salentini aderenti a Confartigianato Imprese e dell’Associazione Cuochi Salentini.

Anche quest’anno, si rinnova la preziosa collaborazione di Agrogepaciok con tutti gli istituti alberghieri del territorio grazie alla quale gli allievi hanno la possibilità di essere impegnati in stage formativi all’interno del Salone ai fini della loro crescita professionale; negli anni si è instaurato un rapporto di collaborazione fattiva con l’istituto alberghiero “Columella” di Lecce.

Il Salone è aperto ogni giorno dalle 10 alle 19 (mercoledì 11, ultimo giorno, chiusura ore 18).

Info e aggiornamenti su www.agrogepaciok.it e sulle pagine Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e Google+.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento