Domenica, 1 Agosto 2021
Fiere

Fiera mercato di San Simone: tra tradizione ed occasioni di crescita

L’evento si tiene a Sannicola il 28 e il 29 ottobre di ogni anno e da circa due secoli vede la presenza di centinaia di espositori (ben 256 nell’ultima edizione). In Piazza della Repubblica, “Gusto in fiera” e un’area eventi

SANNICOLA - Il 28 e 29 ottobre si tiene a Sannicola la tradizionale fiera di San Simone. Lo spirito con cui l’appuntamento viene organizzato, come spiega l’assessore, Cosimo Cataldi, è quello di  mantenere viva l’atmosfera tradizionale: “Riscoprire e valorizzare il mercato di strada – spiega - basato sull’approccio umano tra venditore e acquirente, sulla fiducia conquistata e accordata guardandosi negli occhi, sulla contrattazione del prezzo di vendita tipico delle genti del Mediterraneo… usi e consuetudini ormai perse negli asettici corridoi degli ipermercati tra tanti barattoli pieni solo di omologazione o nelle scatole di cemento di improbabili padiglioni fieristici espositori di prodotti made in china”.

“La gente non aspetta più la fiera di San Simone per spendere i ricavi della vendemmia (sempre che qualcuno ne ricavi ancora qualcosa) – aggiunge -, ma un ombrello o l’ultimo oggetto per la casa visto in tv i sannicolesi lo portano sempre a casa. Questa fiera ha incuriosito un tour  operator americano e domenica 28 farà tappa a Sannicola un gruppo di turisti from Usa sempre più interessati a scoprire la nostra cultura e il nostro modo di vivere. Speriamo nel bel tempo chi comanda è lui”.

 La fiera mercato di S. Simone si tiene a Sannicola il  28/29 ottobre di ogni anno e da circa due secoli vede la presenza di centinaia di espositori (256 nell’ultima edizione). In Piazza della Repubblica ha luogo “Gusto in fiera”, aziende di vini, oli, conserve, salumi, formaggi, fornerie, liquori e altri prodotti tipici provenienti da tutta la regione Puglia propongono i propri prodotti in degustazione gratuita nella suggestiva cornice di Piazza della Repubblica.

Sarà presente anche un’area eventi dove i singoli produttori avranno l’occasione di presentare la propria azienda, dove si svolgeranno incontri tematici sul mondo agricolo, minicorsi  di guarnizione torte, preparazione di ricette e piatti, letture enogastronomiche. Le vie adiacenti alla piazza saranno occupate dai caratteristici venditori ambulanti di “Cibo di strada”, castagne, scapece, dolciumi, cupeta, pezzetti di cavallo. Non manca l’animazione per grandi e piccini.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera mercato di San Simone: tra tradizione ed occasioni di crescita

LeccePrima è in caricamento