Gelato sospeso: l'iniziativa della parrocchia San Massimiliano Kolbe

"Gelato sospeso" in collaborazione con alcuni bar della città coordinati dalla parrocchia San Massimiliano Kolbe di Lecce.

Fa caldo e bambini,ma anche gli adulti chiedono un gelato, purtroppo,alcune famiglie non possono permettersi nemmeno un gelato e così è nata l'idea di creare, un circuito di bar disponibili.

L’idea del gelato sospeso nasce nel più dolce dei modi.La spesa per un cono, anche se piccolo, non è sempre alla portata di tutte le famiglie. Quindi per evitare la delusione del bambino c’è il gelato sospeso! Funziona così:​ compra un gelato per te o per i tuoi bambini e puoi lasciarne uno in “sospeso” a chi è più in difficoltà,dando cosi il gusto di un sorriso ad un bambino o adulto in difficoltà .

Le gelaterie emetteranno uno scontrino al momento della donazione, lo scontrino sarà strappato, appena sarà devoluto il gelato

i bar di Lecce che aderiscono all'iniziativa sono bar Alvino, Baldieri,bar Citiso, bar Palio e bar Sensi.
Fino a settembre il gelato sospeso avrà un gusto speciale, che sa di amore

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Chernobyl - Italia" della giornalista Stefania Divertito a Lecce e Taviano

    • Gratis
    • dal 29 febbraio al 1 marzo 2020
  • La nuova edizione del concorso internazionale Poster For Tomorrow

    • dal 17 febbraio al 20 maggio 2020
  • "Quando la Fiat parlava argentino": la presentazione al Fondo Verri

    • solo domani
    • 26 febbraio 2020
    • Fondo Verri

I più visti

  • Immergetevi nel benessere della Spa-Hilton Garden Inn di Lecce

    • dal 29 gennaio al 29 febbraio 2020
    • Hotel Hilton Garden Inn
  • "Antigone" in scena a Gallipoli

    • dal 10 febbraio al 7 marzo 2020
  • Kali Cosplay a Calimera

    • Gratis
    • 1 marzo 2020
    • Bar TIZIANO
  • Teatro Illiria: rassegna teatrale 2019-20

    • dal 22 dicembre 2019 al 5 aprile 2020
    • TEATRO ILLIRIA
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento