Nardò tra i siti scelti dalla Soprintendenza per le Giornate europee dell’archeologia

Oltre a San Pietro Bevagna e Taranto, anche il Museo del mare antico sarà aperto dal 19 al 21 giugno, per l’iniziativa europea

Foto di repertorio.

NARDÒ – Anche Nardò tra i tre siti scelti in Puglia dalla Soprintendenza all’archeologia, belle arti e paesaggio di Lecce, Brindisi e Taranto per le Giornate europee dell’archeologia, in programma dal 19 al 21 giugno.  Insieme a tre attori del mondo dell'archeologia, propone al pubblico la scoperta dei tesori del patrimonio e i retroscena di questo affascinante settore.

Soprintendenza e territorio saranno parte attiva nelle tre giornate attraverso attività di fruizione e valorizzazione organizzate da tre rappresentanti dell’associazionismo e delle imprese culturali del territorio di competenza. 
In provincia di Lecce, si aprirà il laboratorio di restauro annesso al Museo del Mare antico di Nardò, grazie alla collaborazione dell’Associazione “The monument’s people”.

A Nardò i visitatori potranno assistere ad attività di laboratorio come microscavo, pulitura e ricomposizione di reperti provenienti da scavi di emergenza o preventivi. Per l’occasione anche il Museo del Mare adeguerà gli orari di apertura, al fine di consentire la fruizione in contemporanea degli spazi espositivi. (info@museodelmareantico.it). In provincia di Taranto, si organizzeranno visite ai sarcofagi sommersi di San Pietro in Bevagna. A Taranto, infine, si organizzeranno tre giornate nell’area di Collepasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento