"Ha scritto t’amo sulla roccia”: il libro del vescovo Angiuli

“Una bussola preziosa per orientarsi in un aspetto della figura di don Tonino poco esplorato ma centrale della sua biografia”: lo ha descritto così Antonio Sanfrancesco sulle pagine di Famiglia Cristiana l’ultimo libro del Vescovo di Ugento - S.M. di Leuca Vito Angiuli incentrato sulla figura di “Don Tonino Bello accompagnatore vocazionale.

Angiuli, che torna a scrivere del Vescovo originario di Alessano dopo il libro del 2015 “Don Tonino visto da vicino”, presenterà il suo ultimo lavoro mercoledì 9 gennaio alle 18.30 all’interno del Santuario BVM Addolorata in Taviano, ospite della omonima Parrocchia e delle associazioni culturali “V. Bachelet” e “La Piazza”.

Insieme all’autore interverrà Don Francesco Marulli, parroco della parrocchia BVM Addolorata e direttore dell’ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Nardò-Gallipoli. Coordinerà i lavori l’Avv. Paola Ria, presidente dell’associazione culturale “V. Bachelet”.

Il libro. «Formatosi alla scuola del Concilio, don Tonino è stato formatore e appassionato curatore di vocazioni con l'impegno di tutto se stesso: innamorato della sua vocazione, sapeva fare innamorare gli altri della chiamata di Dio, mettendo ali alla sua vita quotidiana, sapendo leggere nei cuori, irradiando luce di fede e di carità con la sua semplice presenza, curando i rapporti personali senza mai massificare le relazioni, costruendo ponti di dialogo e di misericordia, ispirandosi sempre all'ideale della perfetta letizia». (Dalla presentazione di Mons. Bruno Forte).

Il libro di Mons. Angiuli conduce il lettore a rintracciare un don Tonino forse meno noto, ma necessario per comprenderne a tutto tondo la figura: l'educatore di coloro che, come lui, avevano avuto il sentore di una chiamata particolare; una chiamata di dedizione a Cristo, alla Chiesa e, di conseguenza, all'umano in ogni sua espressione.

Vito Angiuli, nato a Sannicandro di Bari il 6 agosto 1952 e ordinato sacerdote il 23 aprile 1977, è stato nominato da papa Benedetto XVI vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca il 2 ottobre 2010 e ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 4 dicembre 2010. Dopo gli studi filosofico-teologici presso il Pontificio Seminario Regionale di Molfetta (Bari), si è laureato in filosofia nel 1993 all’Università di Bari e ha ottenuto il dottorato in teologia dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana nel 1997.

Ha ricoperto diversi incarichi pastorali nell’Arcidiocesi di Bari, tra i quali quello di Provicario generale, e ha svolto il suo ministero sacerdotale come educatore e padre spirituale presso il Seminario Regionale di Molfetta negli stessi anni nei quali mons. Antonio Bello era vescovo della diocesi di Molfetta-Giovinazzo-Ruvo-Terlizzi. È stato docente presso la Facoltà Teologica Pugliese e direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Odegitria” di Bari. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Argo": incontri ravvicinati

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 30 ottobre 2020
    • online
  • "La fabbrica del mondo": il libro di Luigi De Luca

    • solo oggi
    • 1 ottobre 2020
    • Ristorante Alogne
  • "Caccia alla preistoria": l'area archeologica di Roca dedicata ai ragazzi

    • Gratis
    • 4 ottobre 2020
    • Area archeologica Roca Vecchia

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento