I racconti dello scemo del villaggio

Esce venerdì 30 marzo la nuova “fatica” letteraria del comico leccese Simone Mele dal titolo “I racconti dello scemo del villaggio”. Una serie di racconti brevi che si possono considerare l’esordio letterario del già autore de “L’ozio è il padre dei vizi” e “Lo scemo del villaggio”, due libretti di freddure e calembour.

Una vespa special con un glorioso passato ed un triste presente. Un uomo sull’orlo di una crisi di nervi in una calda sera d’estate. Due vecchiette ninfomani e un appuntamento concesso dopo 5 anni di corteggiamento. E un vicinato rumoroso…quanto può essere molesto un vicinato rumoroso?

Racconti, quelli del comico, in cui l’umorismo, la caricatura e la parodia sono al centro di queste scenette tratte dalla vita quotidiana, in cui vediamo rappresentati non tanto veri e propri personaggi dotati di un certo spessore psicologico, ma tipi umani, semplici abitanti della quotidianità. Una quotidianità affatto semplice, irta di pericoli e insidie soprattutto quando interrotta, svuotata di quell’abitudine che aiuta l’essere umano a non infrangersi sullo scoglio della solitudine. Ma le numerose insidie che flagellano la vita dei pratogonisti di questi racconti, se è vero che li costringono a confrontarsi con la solitudine è anche vero che hanno il pregio di permettere uno sguardo nuovo, inconsueto su ciò che fino a quel momento appariva consueto. E quanto aiutano l’ironia e l’autoironia a “vincere” le insidie dell’imprevedibilità della vita?

Venerdì 30 marzo in via Libertini a Lecce nei pressi della Chiesa di Sant’Irene si apre così una nuova fase creativa per, come egli stesso si definisce, il “sotto-scrittore” e comico Simone Mele - versatile e audace “flagellatore” di usi e costumi locali e nazionali con le sue vignette satiriche finite nei maggiori talk show italiani (Carta bianca su Rai Tre, Tagadà su La7) – e una nuova stagione per quel povero banchetto che ne ospita la vendita.

Per maggiori info visita il sito www.simonemele.it oppure chiamalo direttamente al 328.2169454, nel pomeriggio quando al tramonto si sente un po’ solo!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • UniSalento: seminari filosofici sul Medioevo

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • UniSalento
  • "Armoniosamente" condotto da Giovanna Politi

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 5 maggio 2021
    • Radio Onenonsolosuoni

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento