Il gospel dell'A.M. Family per il concerto di Natale

Domani, presso l'auditorium del conservatorio Tito Schipa di Lecce, ampio appuntamento musicale con l'Improvviso Ensemble di Gianluca Milanese seguito dai 40 elementi che compongono l'A.M. Family

L'A.M. Family
Tanta musica di qualità, per un concerto di Natale da ricordare. Domani, giovedì 20, a partire dalle 18, si svolgerà la prima giornata del "Convegno annuale di arti terapie", organizzato dall'Istituto di arti terapie e scienze creative di Carmiano. E' in quest'ambito che si terrà un ampio spazio sonoro: nell'auditorium del conservatorio Tito Schipa di Lecce (via Ciardo 2) si svolgerà prima concerto acustico, seguito da quello di Natale. Aprirà le danze il concerto acustico per chitarra, flauto e violino a cura dell'Improvviso Ensemble del maestro Gianluca Milanese, flautista e docente di improvvisazione ritmica e semiografia musicale dell'Istituto di arti terapie e scienze creative. Alla chitarra Egidio Fedele, al violino Marco Alemanno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Alle 19, invece, sarà la volta del concerto di Natale, affidato al gospel interattivo dell'A.M. Family. Al ritmo di "Oh when the Saints go marchin' in" e "Oh happy days" da anni fanno cantare e ballare il pubblico di tutta Italia. Il coro è formato da circa quaranta elementi dai 15 ai 65 anni. Al piano Carla Petrachi, mentre gli arrangiamenti sono a cura di Marco Della Gatta, Daniele Falangone e della stessa Guido. Alcuni brani sono affidati alle "Soul Sister" Anita Tarantino, Grazia Sarcinella e Paola Pierri. Si unisce all'A.M. Family anche un coro di voci bianche, "Les Choristes" di Merine, formazione di ragazzine dai 9 ai 12 anni, preparate da Antonella Caramia. Il repertorio di quest'anno è stato arricchito: ai brani in inglese sono stati aggiunti anche dei brani in ebraico, Avinu Malkeinu, in peruviano, Hijo del Sol, e in italiano, Kyrie, arrangiato da Gianni Ceppi e tratto dalla colonna sonora de "Il Re Leone". L'ingresso è libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento