Eventi Gallipoli

Il leggendario pianista Sokolov nel Salento

Il teatro Italia di Gallipoli ospiterà il maestro Grigory Sokolov, che aprirà la prima edizione dell' International Piano Festival "The Greats in concert" in programma il 27, 29 e 2 luglio prossimi

Il pianista Sokolov

Note d'autore e musica di alto livello al Teatro Italia di Gallipoli che entra nell'empireo dei grandi teatri del mondo. Merito dell'esclusiva presenza del maestro Grigory Sokolov, che aprirà la prima edizione dell'International Piano Festival "The Greats in concert" che si svolgerà dal 27 giugno al 2 luglio prossimi. Un evento musicale che si preannuncia senza precedenti nel Salento, come recita lo stesso titolo del festival musicale (letteralmente i Grandi in concerto), dedicato ai grandi pianisti internazionali. E proprio il maestro di Leningrado, Sokolov, è unanimemente considerato dalla critica mondiale il più grande pianista in assoluto. Per il Greats Festival eseguirà un repertorio di musiche di Shubert e Skrjabin, brani visionari e intimistici di grande impatto emozionale.

Il festival con la direzione artistica del maestro Ippazio Ponzetta nasce dalla volontà dell'Istituto Pianistico "Mendelssohn" di offrire al territorio salentino ulteriori momenti legati all'ascolto e alla divulgazione della musica colta. Con questo spirito sono state ideate tre serate di altissimo livello musicale che si preannunciano come l'evento clou dell'estate salentina 2007, tant'è che sono numerosissime le adesioni già pervenute da tutt'Italia. E già fervono i preparativi per la seconda edizione che vedrà come ospiti di punta due artisti internazionali quali Marta Argerich e Nelson Freire. Ad illustrare il programma sono intervenuti nella conferenza stampa, svoltasi oggi all'Hotel Tiziano, lo stesso Ponzetta e Francesco Libetta nel suo doppio ruolo di direttore artistico del Miami Festival di Lecce, gemellato con l'evento di Gallipoli, due cartelloni che a detta di Libetta "si sono cronologicamente integrati, ma, soprattutto, nel ruolo di ospite.


Venerdì 29 giugno, infatti, il maestro Libetta sarà il secondo grande protagonista del Piano festival ed eseguirà un repertorio di musiche di Chopin, Listz, Mozart e Balakiver. Lunedì 2 luglio infine il Greats festival riserva ancora sorprese per la serata finale con tre solisti d'eccezione: dall'America, il più giovane (prodigio) musicista e compositore il dodicenne Conrad Tao; dalla Turchia, la pianista Gulsin Onay, dalla Russia il celebre Ilya Itin diretti dal maestro William Noll. Il The Greats in Concert è destinato a diventare un appuntamento fisso del cartellone degli eventi musicali salentini come ha più volte ribadito il direttore artistico Ponzetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il leggendario pianista Sokolov nel Salento

LeccePrima è in caricamento