In nome del popolo inquinato, fumo sulla citta'

La locandina dell'evento

Domenica 25 maggio, alle ore 20.00, presso la sede dell'Associazione Culturale Vittorio Bachelet, si terrà un nuovo appuntamento con la Rassegna "Pagine&voci. Incontri d'autore", organizzata da Associazione Culturale Vittorio Bachelet, Associazione Culturale La Piazza e Libreria Antica Roma.

In una serata dal titolo "In nome del popolo inquinato", Alessandro Leograndepresenterà il suo ultimo libro, "Fumo sulla città" (ed. Fandango), un importante reportage che mostra come Taranto sia stata il laboratorio di alcuni tra i fenomeni più devastanti della nostra contemporaneità: la politica televisiva, le emergenze rifiuti, la crisi dell'industria.

Saluti: Carlo Pasca, ass. La Piazza

Dialogano con l'autore il dott. Roberto Tanisi, Presidente della Corte d'Assise di Lecce, e la dott.ssa Elsa Valeria Mignone, Sostituto Procuratore della Repubblica di Lecce.

Coordina il dott. Danilo Lupo, giornalista.


SINOSSI:

Taranto è spesso al centro della cronaca nazionale, il simbolo profondo delle contraddizioni del Mezzogiorno d'Italia e delle sue sconfitte. La parabola di Cito, ex picchiatore fascista, telepredicatore, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa divenuto a furor di popolo sindaco dopo il crollo della Prima Repubblica, che anticipa per molti versi la stagione berlusconiana e la crisi ambientale, con i suoi numeri impietosi, l'altra faccia di un'idea di sviluppo, segnata dall'industrializzazione pesante ormai entrata in crisi. Città di vicoli, mare, gente proveniente da altre lande del Sud, città di fabbrica e di periferie, città di cattiva politica e di sogni di riscatto spesso abortiti, un mondo complesso che si lascia difficilmente afferrare.
Alessandro Leogrande ha osservato, scrutato, raccontato le viscere e i dilemmi della sua Taranto. Un viaggio a tappe, che si concentra su alcuni momenti nevralgici degli ultimivent'anni di vita cittadina, fino alla calda estate del 2012in cui il diritto al lavoro e quello alla salute sembrano essere entrati in lotta l'uno contro l'altro. Un reportage che narra senza sconti un pezzo di territorio italiano diventato lo specchio dell'intera Europa, di come in pieno ventunesimo secolo si lotta per coniugare salute e lavoro, la salvaguardia del territorio e una vita degna di essere vissuta per tutti. Alessandro Leogrande ha scritto con rabbia e amore un libro che lascia il segno. E allora quando ci si chiede in coro: ma come è possibile che la politica abbia permesso tutto questo, come è possibile che abbia permesso l'inquinamento, le morti per tumori, le polveri rosse sul quartiere Tamburi, questa disperazione, questi tassi di disoccupazione… quando ci si chiede tutto ciò, andrebbe ricordato che la politica è stata e continua a essere questa.

L'AUTORE:

Alessandro Leogrande, nato a Taranto nel 1977, vive a Roma. È vicedirettore del mensile "Lo straniero". Collabora con quotidiani e riviste. Tra i suoi libri: "Uomini e caporali. Viaggio tra i nuovi schiavi nelle campagne del Sud" (Mondadori 2008, con cui ha vinto il Premio Napoli-Libro dell'anno, il Premio Omegna, il Premio Sandro Onofri, il Premio Biblioteche di Roma), "Le male vite. Storie di contrabbando e di multinazionali" (Fandango 2010), "Il naufragio. Morte nel Mediterraneo" (Feltrinelli 2011, con cui ha vinto il Premio RyszardKapuściński e il Premio Paolo Volponi).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Argo": incontri ravvicinati

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 30 ottobre 2020
    • online
  • Pinuccio presenta "Annessi e connessi" a Poggiardo Incontra

    • Gratis
    • 30 settembre 2020
    • Liceo Artistico Nino della Notte
  • "Caccia alla preistoria": l'area archeologica di Roca dedicata ai ragazzi

    • Gratis
    • 4 ottobre 2020
    • Area archeologica Roca Vecchia

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento