L'insalata grika e la salsiccia in coppia nella sagra

Dal 4 al 6 luglio Martignano ospiterà la "Sagra dell'insalata grika e della salsiccia". La festa si caratterizza per la degustazione della salsiccia alla brace con contorno di insalata

Dal 4 al 6 luglio, per tre giorni di fila, Martignano ospiterà la "Sagra dell'insalata grika e della salsiccia". La festa, giunta alla sua 17° edizione, si caratterizza per la degustazione della salsiccia alla brace con contorno di insalata ricca di sapori variegati, ma ben equilibrati. L'insalata grika, ottenuta grazie ad un perfetto dosaggio di ingredienti, in realtà è la padrona di casa ed è il piatto principe. Gli ingredienti dell'Insalata Grika sono di provenienza esclusivamente della grecià salentina da produttori di assoluta garanzia. Gli ingredienti: pomodori per insalate, minunceddhe
(cetrioli/cocomeri), peperoni, cipolla bianca, peperoncino piccante, rucola selvatica, olive nere alla capasa, capperi, origano e cacioricotta conditi con olio d'oliva extravergine.

Questi ingredienti, nel giusto dosaggio che solo pochi "esperti dell'insalata" conoscono, emanano una varietà di profumi e di sapori mediterranei che riconducono la memoria ai pasti frugali dei contadini a termine di una lunga e faticosa giornata di lavoro nei campi, dopo la mietitura o dopo la raccolta del tabacco che, a Martignano, un tempo era un'importante fonte di reddito. L'insalata Grika è un piatto fresco e tipico della tradizioni culinaria popolare gricanica che accompagna tutte le carni alla brace. Per i vegetariani l'Insalata Grika, con l'aggiunta di una fetta di formaggio fresco e una fetta di puccia (pane casereccio), rappresenta un piatto completo ed equilibrato tipico
della così detta "dieta mediterranea". Non mancano le classiche "pittule", i "minchiareddhi" (tipica pasta fresca) e i "pezzetti di cavallo alla salentina" conditi con salsa di pomodoro, famosi quelli di Italo che detiene un "segreto" per la preparazione, le bruschette con sarde e ricotta schianta, (piatto forte "te lu Paulinu" insieme ai "muersi fritti"), le purpette allu sugu, i panzarotti e naturalmente le classiche "friseddhe".

Altre specialità gastronomiche proposte dalle associazioni "Salento Giallo Rosso" e "Fratres" che partecipano alla sagra sono: la "mussakà" a base di patate, la trippa con patate, le pittule, i pizzi e le patatine fritte. La "Sagra della salsiccia e insalata grika" è organizzata dalla Pro loco di Martignano con il patrocinio dell'amministrazione comunale. Quest'anno inoltre viene proposto ai visitatori un
"percorso" del gusto che si svilupperà a latere dell'area della sagra. La Pro loco proseguirà nel cammino intrapreso nel 2007 destinando una parte del ricavato per la realizzazione di un pozzo artesiano, tramite Missionari Cristiani, in Tanzania. L'intrattenimento musicale è di ottima qualità, ricco di animazione e capace di coinvolgere e trascinare con entusiasmo tutti gli avventori della sagra: venerdì 4 luglio il gruppo "Vento dell'Est" animerà la piazza con il repertorio dei Nomadi e altri brani; sabato 5 luglio i "Nitrophoska", gruppo formato da otto elementi, scalderanno
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
la piazza a ritmo di musica "Ska". Domenica 6 luglio ci sarà musica per tutti i gusti con i gruppi "la Coppula" e "Salento Sound" con balli di gruppo, latinoamericano, pizziche, folk e tanto altro. Infine sarà istituito un punto turistico a cura di Salento Grico per coloro che vorranno godersi una visita guidata alla scoperta di luoghi e monumenti del paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento