Sabato, 25 Settembre 2021
Eventi

La BandAdriatica ai Cantieri Koreya

Venerdì 16 ottobre la BandAdriatica ai Cantieri Koreya a Lecce, dove il gruppo presenterà il suo primo lavoro discografico "Contagio"

Si chiama Contagio il primo lavoro discografico della BandAdriatica che presenterà ai Cantieri Koreya di Lecce venerdì 16 ottobre. Dal Salento all'Albania, da Venezia a Dubrovnik fino a Creta, questo disco è l'ipotesi di un approdo.

Il contagio pervade voci e strumenti, la musica delle bande pugliesi, infetta dalle ritmiche d'oltremare, diventa più irregolare e fascinosa, arricchita di sonorità inaspettate (Brindisi DC, Tourbanda). Composizioni articolate, frenetiche (Penza e ripenza, Tarantella adriatica) e lente marce (Erdi dethi tallas tallas, To ghiasemi, Le mille e un valzer) si intrecciano in un cammino impervio. I testi inediti raccontano di una condizione di eterno rollìo: Santa Paranza è una preghiera laica che canta la solitudine del mare, I giorni del contagio è una rumba moderna, un elegia dell'invasione culturale.

Ospite d'eccezione del cd è il virtuoso trombettista slavo 'King' Naat Veliov che scrive a quattro mani con Claudio Prima la Pizzica Estam, esperimento di infezione Salentino-Macedone in cui l'organetto incontra la tromba del leader della Kocani Orkestar una delle formazioni più rappresentative della musica balcanica nel mondo con cui la BandAdriatica ha già duettato nell'Agosto 2006 in una tappa del festival della Notte della Taranta.

L'ensemble guidato da Claudio Prima, eclettico organettista salentino è un incontro di culture e provenienze sotto il segno del Mar Adriatico. Il cd è la sintesi di un lungo percorso di ricerca e sperimentazione sul rapporto fra le musiche del Sud Italia, dell'Albania (prezioso in questo senso è stato l'incontro con il violoncellista albanese Redi Hasa), della Grecia e di tutto il versante Nord-Est adriatico, reinterpretato con lo spirito di una banda moderna in bilico fra le lente marce delle processioni a mare e le rumbe e i cocek delle feste di crociera. Musiche e testi originali percorrono un ideale periplo alla ricerca di un linguaggio nuovo che possa accomunare le tradizioni e le peculiarità delle culture adriatiche, in ognuna delle quali da sempre è una banda o una fanfara a portare la musica nelle case della gente.

Il Progetto FACTORY promosso dalla Regione Puglia nell'ambito del Nuovo Programma di Prossimità Adriatico Interreg / Cards - Phare. Partner: Regione Abruzzo, Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, Comuni di Andria (BA), Casarano (LE), Corato (BA), Nardò (LE), Novoli (LE), Putignano (BA), Atessa (CH), Associazione Drugo More di Rijeka (Croazia), Mostar Youth Theatre, Festival Internazionale MESS Sarajevo, Teatro Nazionale di Tuzla (Bosnia Herzegovina), Centar za Kulturu di Smederevo, BELEF Centar di Belgrado (Serbia), Centro Culturale Budo Tomovic / Festival Internazionale di Teatro FIAT di Podgorica (Montenegro), Accademia delle Arti di Tirana (Albania). Il progetto interviene in ambiti che riguardano la promozione e produzione artistica e culturale con ricadute anche sul marketing dei territori e sullo sviluppo dell'occupazione giovanile. Obiettivo generale è trasformare le occasioni di collaborazione esistenti in area adriatica fra pubbliche amministrazioni, enti ed associazioni artistiche e culturali in programmi duraturi e strutturati di cooperazione e partenariato territoriale.

Ingresso Libero.

info: tel.0832242000 - info@teatrokoreja.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La BandAdriatica ai Cantieri Koreya

LeccePrima è in caricamento