rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Eventi

"La restanza": il video che richiama cuori liberi da Zollino al mondo

"La Restanza: linfa vitale di cuori liberi e potenti in quel di Zollino" è il titolo del video realizzato da Federica Costantini che racconta e testimonia la sua esperienza nel prendersi cura e nel consolidare il legame con la ​terra d'origine

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

"La Restanza: linfa vitale di cuori liberi e potenti in quel di Zollino" è il titolo del video realizzato da Federica Costantini, con i testi della stessa e di Angelo Mammetti e i contributi musicali di Anna Cinzia Villani e Mattia Manco, testimonia l'esperienza di Federica, nel prendersi cura e nel consolidare il legame con la ​Terra d'origine.

Da poco rientrata dall'Australia, ultimo paese in cui ha vissuto, Federica Costantini ha sentito il desiderio di dare voce alla "Restanza", condizione esistenziale che ha ritrovato in alcuni salentini e in altrettanti viaggiatori in giro per il mondo. La Restanza è quello stato interno di profonda connessione con la terra d’origine che, se opportunamente riconosciuto, sentito, sviluppato, vissuto ed integrato può manifestarsi in chi rimane o è tornato attraverso l’innesto dell’Altro e dell’Altrove su quella base originaria o nell’incarnazione di quella base originaria in un Altro e in un Altrove.

Il video narra la personale interpretazione del vissuto della Restanza, tradotta in piccoli gesti e azioni, per ​risuonare con altri cuori liberi e potenti in altre parti d’Italia e del mondo. Di seguito il link al video: https://urly.it/3hbh3 ed il testo completo: "La Restanza è quello stato interno di profonda connessione con la terra d’origine che, se opportunamente riconosciuto, sentito, sviluppato, vissuto ed integrato può manifestarsi in chi rimane o è tornato attraverso l’innesto dell’Altro e dell’Altrove su quella base originaria o nell’incarnazione di quella base originaria in un Altro e in un Altrove.

Sono della Terra di Zollino, terra di kuffiari e kuffiare, coraggiosi burloni con il potere di essere liberi, custodi della terra, nutrita dal sole e protetta dalla luna. Sole, Maschile, Spirito: sostienila, riscaldala e nutrila. La Terra è di tutti. Non tenerla per te, Zollino. Sii il centro irradiante. Ricevi ed espandi. Non tenere per te. Non tenerla per te, Zollino. Luna, Femminile, Anima: Proteggila, guidala e custodiscila. Usa la tradizione rinnovandola ogni giorno. Fuoco: trasforma, purifica e rendi essenza. Brucia il vecchio affinché il Nuovo sbocci. Sii voce e corpo dell’energia vitale che richiama cuori che da Zollino nascono e a Zollino tornano. Fai rinascere dalle ceneri la giovane fenice di Zollino. Libera. Vitale. Potente. Sole - Solino - Zollino Luna - Zolla - Zollino."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La restanza": il video che richiama cuori liberi da Zollino al mondo

LeccePrima è in caricamento