Mercoledì, 4 Agosto 2021
Eventi

La robotica educativa a sostegno dei processi di apprendimento

Il titolo del seminario di aggiornamento, tenutosi a Lecce, presso la sala convegni del Cesfet, sabato 16 febbraio. L'evento ha coinvolto numerosi dirigenti scolastici, docenti ed operatori del territorio salentino

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

E' questo il titolo del Seminario di aggiornamento tenutosi a Lecce, presso la sala Convegni del CESFET, sabato 16 febbraio. L'evento, promosso in collaborazione con A.N.F.OR. - Associazione Nazionale per la Formazione e l'Orientamento (Ente autore del P.E.A., Programma Educativo Asimov) e AICA, Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico (Ente erogatore del titolo ECDL), ha coinvolto numerosi Dirigenti Scolastici, Docenti e Operatori del Territorio salentino, suscitando una vasta eco negli ambienti della Scuola di base, particolarmente attenti alla diffusione di nuove metodologie d'intervento finalizzate a sostenere il ruolo educativo del Docente e garantire agli Allievi la qualità della proposta educativa.

"La Robotica Educativa - ha affermato Giuseppe Albano, Responsabile del Dipartimento ICT del CESFET - non intende assumere i caratteri di nuova, ulteriore disciplina di studio; è piuttosto da considerarsi come una strategia d'intervento che, basata sull'impiego di risorse e apparati digitali, finalizza questi ultimi al potenziamento delle abilità e competenze logico-cognitive del Soggetto: il tutto attraverso un approccio spontaneo e fortemente motivante ai vari ambiti d'indagine, grazie alla possibilità offerta al Bambino di intervenire, controllandoli, piccoli robot programmabili".

Numerosi e qualificati gli interventi dei diversi Relatori che si sono succeduti al tavolo di Presidenza: dal dott. Giulio Occhini Direttore generale AICA (il ruolo dell'Ente Certificatore nel quadro dello sviluppo e attestazione delle competenze digitali), accompagnato dal prof. Pierfranco Ravotto, Direttore della rivista digitale "Bricks" (la proposta ECDL per gli Istituti Comprensivi) - che con la loro presenza a Lecce hanno inteso testimoniare l'attenzione del prestigioso Ente nei confronti della Robotica Educativa - alla dott.ssa Ornella Castellano, Dirigente Scolastico (La professionalità Docente fra Tecnologia e Humanitas - Apprendimento e manipolazione cognitiva), per poi proseguire con il prof. Alcino Siculella, Pedagogista e Docente di Didattica Generale presso l'Università del Salento (Insegnare per Ambienti di Apprendimento) e il dott. Luigi Martano, Dirigente Scolastico (La fortuna di essere Nativi Digitali), i cui preziosi contributi hanno ratificato il valore educativo della proposta presentata.

Particolare menzione merita inoltre l'intervento di Donatella Bruno, Docente della Scuola dell'Infanzia a indirizzo Montessoriano, che con la presentazione di un filmato a testimonianza della sperimentazione in atto in alcune sezioni Montessori ha sottolineato l'efficacia della metodologia robotica nei confronti di soggetti in età prescolare.

Con questa iniziativa congiunta, il CESFET e ANFOR hanno potuto affermare ancora una volta il proprio ruolo e il valore della loro Partnership quali Enti di primo piano nel settore della formazione, ruolo ampiamente confermato dal grande numero di consensi e dalla corale partecipazione che l'iniziativa ha potuto aggregare.

I lavori, coordinati dal Prof. Giuseppe Albano, si sono chiusi alle 13.30.

Informazioni sui percorsi di formazione e aggiornamento in materia di Robotica Educativa possono essere richieste agli indirizzi settoreict@cesfet.it , direzione@anfor.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La robotica educativa a sostegno dei processi di apprendimento

LeccePrima è in caricamento