Eventi

La Taranta pizzica Carpignano: AriaCorte e Mascarimirì per il giro di boa

Fra tradizione e innovazione. I due gruppi saliranno sul palco in piazza Duca D’Aosta nella serata di mercoledì 17 agosto

Nella foto, Mascarimirì.

CARPIGNANO SALENTINO - AriaCorte e Mascarimirì sono i gruppi che saliranno sul palco a Carpignano Salentino, in piazza Duca D’Aosta, nella tappa del 17 agosto, che segna il giro di boa dell’itinerante della Notte della Taranta, che terminerà il 24 agosto a Martano. Sempre, ovviamente, in attesa dell’evento conclusivo, il Concertone di Melpignano di sabato 27 agosto.

I primi a salire sul palco sono Ariacorte, formazione che compie vent’anni di attività. “L'origine di tutto è nel ritmo dei nostri cuori, è nel volo delle nostre mani che infondono vita a strumenti vuoti, portati in cielo da ali di farfalla”. Così ne parla Rocco Borlizzi  del’esperienza ventennale maturata con gli AriaCorte. E’ il componente storico del gruppo sin dagli albori. 

Il nuovo progetto di AriacOrte che sarà proposto a Carpignano nasce per mantenere viva la tradizione orale e la cultura popolare salentina. Dopo gli AriaCorte, sarà la volta dei Mascarimirì. Il nuovo spettacolo live presenta una miscela di suoni a metà strada tra il concetto di dance hall, tipica del Sound System, e la festa tradizionale del Salento continuando l'idea artistica partita del 1998 sposando il linguaggio della tradinnovazione. 

La formazione, guidata Claudio Cavallo Giagnotti, ha fatto della tradinnovazione il suo punto distintivo, attraverso l’introduzione   nei groove di pizzica pizzica  della linea di basso. “Punk-Dub Tarantolato Salentino” è la definizione usata per sottolineare la sperimentazione del gruppo, che innesta al patrimonio tradizionale tecniche fino ad allora estranee alle sonorità della musica tradizionale.  Il gruppo di Muro Leccese oggi rappresenta il punto più innovativo dei gruppi di Pizzica Pizzica Salentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Taranta pizzica Carpignano: AriaCorte e Mascarimirì per il giro di boa

LeccePrima è in caricamento