Lunedì, 20 Settembre 2021
Eventi

Le Ninfe dell'alta moda sfilano nell'Anfiteatro

Domani sera, tempo permettendo, serata fashion nel cuore del barocco leccese con le creazioni di Gattinoni, Lorenzo Riva, TonyWard, Futuro Remoto, Marella Ferrera, FarhadRe, Raffaella Curiel

L'Anfietatro Romano di Lecce pronto ad ospitare l'alta moda

Dopo ben tre anni di assenza l'Alta Moda nazionale ritorna a Lecce: sabato 27 settembre infatti, nel suggestivo scenario dell'Anfiteatro Romano di piazza Sant'Oronzo, si terrà la sfilata "Nereidi Ninfe del Mediterraneo". L'evento, organizzato dall'agenzia White di Mari Chiriatti con la direzione artistica di Antonio Bruno,va a chiudere la consueta rassegna estiva di Mediterranea, ed è proprio il caso di dire che quest'anno si chiuderà in bellezza, poichè si avrà modo di ammirare la bellezza dell'arte, espressa attraverso le linee armoniose, le forme definite, i tagli ed i colori che daranno vita alle magnifiche creazioni di ben sette stilisti di fama nazionale ed internazionale.
Ci sarà Marella Ferrera, che presenterà una collezione che rievoca le magiche atmosfere orientali da mille e una notte: pantaloni alla turca, bretelle d'oro zecchino, ori e argenti in ricami del '700 come antichi racconti ri-scritti sui corpi; sulla passerella leccese anche Raffaella Curiel, una delle regine incontrastate del Prèt- a- Poter, con il suo "omaggio al bon ton", in cui ci rappresenterà una donna moderna, al passo con i tempi ma che comunque recupera quell'eleganza e quella raffinatezza di un tempo che oggi, anche nelle forme di lusso più estremo, sembra essere dimenticata. Lo stilista italo-libanese Farhad Re,invece, proverà ad infrangere le più tradizionali regole della moda sartoriale per concepire una donna un po' adulta e un po' bambina in un mix di seduzione ed ingenuità, dando vita ad abiti di un' eleganza contemporanea. Lorenzo Riva invece difende l'Alta Moda italiana e porta in passerella gli anni '30 con abiti Charleston, cappotti cammello bordati di pelliccia per una Josephine Baker in chiave moderna.
Lo stilista Gianni Calignano presenterà la nuova collezione primavera- estate 2009, fatta di soavi linee morbide, seducenti bustier, plissè e ricami, sapientemente dosati tra fili di seta e swarovski.
Infine, per la gioia delle sue numerosissime estimatrici, non poteva di certo mancare Gianni De Benedittis, del brand futuro Remoto, considerato ormai un must per le signore leccesi, e non solo; e proprio dalla terra Salento trae spunto per la sua ultima collezione di gioielli, che riecheggiano le strutture verticali di torri, mehnir e fari costieri. Modello di punta l'anello tamburello con l'intera superficie ricoperta da cinque carati di diamanti, insieme ad un'esclusiva linea di costumi da bagno, impreziositi da coralli, turchesi e madreperla, decretando il suo successo anche a Capri, New York e Mosca. La serata sarà trasmessa in diretta sul canale satellitare Salento Channel, 952 del bouquet di Sky.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Ninfe dell'alta moda sfilano nell'Anfiteatro

LeccePrima è in caricamento