Danze e musiche del Salento: il progetto dell’associazione Tarantarte

  • Dove
    Castello Carlo V
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 02/06/2016 al 04/06/2016
    18-20
  • Prezzo
    per gli Over 35: 50 euro per i tre laboratori (3 giugno con Sara Colonna e 4 giugno con Manuela Rorro e Maristella Martella) + 10 euro (costo della copertura assicurativa) 40 euro per per la solo giornata del 4 giugno + 10 euro (costo della copertura assicurativa) 20 euro a laboratorio + 10 euro (costo della copertura assicurativa) per gli Under 35: 25 euro per i tre laboratori (3 giugno con Sara Colonna e 4 giugno con Manuela Rorro e Maristella Martella) + 10 euro (costo della copertura assicurativa) 20 euro per per la solo giornata del 4 giugno + 10 euro (costo della copertura assicurativa) 10 euro a laboratorio + 10 euro (costo della copertura assicurativa)
  • Altre Informazioni
    Sito web
    damasalento.it

Prosegue l'articolata programmazione del progetto Dama - Danze e musiche del Salento a cura dell’associazione Tarantarte. Nella sede di Handicap e Solidarietà (in viale della Repubblica a Lecce) è partito il  Corso di danze, suoni e sensi a cura di Antonella Prontera. Handicap e Solidarietà è un’associazione di volontariato composta da persone diversamente abili e familiari. È gestita da educatori, volontari e figure professionali riconosciute che hanno deciso di mettere a disposizione le loro competenze la loro opera. La musica può essere ascoltata, vista, sentita, prodotta e creata; può essere trasmessa attraverso suoni, forme visive e sensazioni; può essere verbale e non-verbale. Può assumere un significato diverso in base all’utilizzo. La musica, per gli aspetti multisensoriali che la caratterizzano, è il mezzo ideale per il lavoro in contesti di disagio (giovanile, cognitivo e psico-fisico, emozionale, neurologico) in quanto attraverso esperienze musicali si possono attivare e mettere in evidenza i canali visivi, tattili o cinestetici.

Da giovedì 2 a sabato 4 giugno al Castello Carlo V di Lecce nuovo appuntamento con una tre giorni di laboratori di danza, incontri e approfondimenti. Il programma prenderà il via il 2 giugno (dalle 18 alle 20) con il Laboratorio di Pizzica Pizzica e danze popolari del sud Italia a cura di Silvia De RonzoVenerdì 3 giugno dalle 15 alle 16 spazio alla presentazione del "Corso di formazione per insegnanti e danzatori" che prenderà avvio nel mese di settembre. Dalle 16 alle 17 "Il ballo della pizzica pizzica fra tradizione e reinvenzione" a cura di Vincenzo Santoro. Dalle 18 alle 20, infine, "Viaggio a Sud", approfondimento teorico - pratico sulle danze, le musiche, i riti e le feste della zona del Pollino calabro-lucano e dell'area matese a cura di Sara Colonna. La tre giorni si concluderà sabato 4 con una doppia lezione di Taranta Atelier. Dalle 10 alle 13 spazio ad un training teatrale di improvvisazione (azioni fisiche, espressioni non verbali, lavoro sul gruppo e sulla ritualità delle danze tradizionali del sud Italia)" con Manuela Rorro. Dalle 16 alle 19 appuntamento finale con il laboratorio di Danza Teatrale sugli aspetti simbolici, iconografici, letterari, coreografici e rituali del Tarantismo e della Pizzica salentina con la direttrice artistica di Tarantarte Maristella Martella. 


Dama - Danze e musiche del Salento è un progetto dell’associazione Tarantarte, in collaborazione con Coolclub, con il sostegno del Comune di Lecce e con il patrocinio di Istituto Diego Carpitella e Puglia Sounds, finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” dal Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per la realizzazione di un archivio multimediale e di un laboratorio permanente sulle musiche e sulle danze popolari salentine che saranno ospitati in alcune sale del Castello Carlo V di Lecce. L'obiettivo del progetto – che durerà circa due anni e sarà coordinato da Antonio Santoro - sarà, dunque, la valorizzazione di una parte del piano terra del Castello (provvisoriamente nelle sale di Palazzo Turrisi) per la gestione di servizi con finalità educative, didattiche, sociali e di attrazione turistica. Sono previste quattro linee di azione: la costituzione di un archivio multimediale della musica salentina, diretto da Vincenzo Santoro, con un'attenzione particolare al vasto movimento di folk-revival che ha caratterizzato il territorio pugliese negli ultimi anni; la realizzazione di un vasto programma di attività seminariali e di fruizione pubblica dei contenuti; la realizzazione di una scuola di danza, diretta da Maristella Martella, con seminari, corsi e master-class sulla danza dalle sue forme coreutiche tradizionali salentine fino alle più recenti esperienze di rielaborazione in chiave contemporanea; lo sviluppo di percorsi formativi sull'imprenditorialità giovanile in ambito culturale e sociale.

La compagnia Tarantarte nasce nel 2009 a Bologna dall’incontro di danzatrici di diversa formazione. È diretta da Maristella Martella che con la sua danza teatrale incrocia passato e presente, classico e contemporaneo, elementi popolari del sud Italia con elementi del mondo mediterraneo, propone una ricerca teatrale ed espressiva sul Tarantismo salentino e la magia misteriosa della trance. La compagnia negli anni ha realizzato le proprie performance in luoghi non convenzionali, antichi e a volte abbandonati, come vecchie masserie, ajare, chiostri, anfiteatri, teatri greci e romani, siti archeologici, attivando un’interazione tra luogo, performance e pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Hobby, potrebbe interessarti

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento