Eventi

Dopo le cure dei volontari del museo tornano in libertà: festa per due tartarughe

L'appuntamento è per venerdì pomeriggio, a Torre Vado, la marina di Morciano di Leuca. Due esemplari fino ad ora accuditi a Calimera saranno reimmessi nello Ionio

Una tartaruga liberata in precedenza

TORRE VADO (Morciano di Leuca) – Uno degli appuntamenti più suggestivi dell’estate. E, soprattutto, una delle scene più commoventi a cui assistere: anche per quest’anno, un gruppo di tartarughe marine tornerà in libertà.  Venerdì prossimo, a partire dalle 18,30, i volontari dell’Osservatorio faunistico del Museo di storia naturale del Salento, reintrodurranno in mare due tartarughe.

Si tratta di esemplari precedentemente recuperati, in condizioni non proprio promettenti, e poi curate dal personale per tutta la durata della loro convalescenza. Ora stanno bene, e faranno ritorno nel loro habitat naturale: l’acqua.

Alla grande festa “acquatica” saranno presenti sia gli esperti naturalisti di Calimera, sia il sindaco e vicesindaco del Comune di Morciano di Leuca oltre, ovviamente, al direttore dello stesso museo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo le cure dei volontari del museo tornano in libertà: festa per due tartarughe

LeccePrima è in caricamento