Eventi Centro

"Medioevo in fermento": l’uomo, i cereali, le birre

Una serata inusuale in una cornice di grande prestigio. Protagoniste della serata la birra artigianale e la cultura ad essa legata ospitate per la prima volta in un luogo d’eccezione.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE - Martedì 30 maggio, alle ore 19.00 presso l’auditorium del museo archeologico provinciale “S. Castromediano” di Lecce l’incontro dal titolo Medioevo in fermento: l’uomo, i cereali, le birre. Un evento nato dalla collaborazione tra Sulle vie della Birra, progetto che promuove la cultura della birra artigianale attraverso itinerari inediti, percorsi inusuali, esperienze coinvolgenti e gustose degustazioni con Archeo-REC APS di archeologia sperimentale, che ha tra i suoi obiettivi primari la ricerca, la valorizzazione e la divulgazione.

Una serata dedicata alla storia della bevanda fermentata per eccellenza che proprio nel periodo medievale ha iniziato a definire i suoi caratteri di modernità. Nella prima parte dell’incontro previsti gli interventi di vari relatori. Ruben Cataldo archeologo, ricercatore e divulgatore di Archeo-REC, introdurrà il tema della serata presentando alcuni esempi di iconografia medievale legati al mondo della birra. A seguire il prof. Kristjan Toomaspoeg, docente di Storia Medievale dell’università del Salento illustrerà il suo lavoro su “Vino e birra nell’Europa medievale del Nord e dell’Est”.

In chiusura Aristodemo Pellegrino, archeologo, referente Regionale Unionbirrai Beer Tasters (UBT) per Puglia e Basilicata e ideatore del progetto Sulle vie della Birra, porrà l’attenzione sullo sviluppo e sulla storia delle gruit ale medievali. Nella seconda parte della serata, subito dopo la parte degli interventi, è prevista una degustazione guidata di birre artigianali del birrificio Baff di Lecce. La degustazione, condotta da Aristodemo Pellegrino, esperto beer taster, permetterà ai presenti di ripercorrere, attraverso il gusto, la storia della celebre bevanda fermentata di cereali. La manifestazione ha ricevuto il patrocinio dell’Università del Salento, del Museo “S. Castromediano” del Centro Studi Medievali Unisalento e di Unionbirrai.

“Un particolare ringraziamento va al professor Toomaspoeg” afferma Ruben Cataldo di Archeo-REC “che è stato sin da subito disponibile all’iniziativa e si è prestato con entusiasmo alla realizzazione di questo evento. Un’occasione importante per fare divulgazione, unendo mondi in apparenza lontani ed inconciliabili. La presenza del professore ci inorgoglisce e dona uno spessore maggiore alla sinergia sviluppatasi tra Archeo-REC e il progetto Sulle vie della Birra. Tutti elementi che permetteranno di proporre una serata piacevole e sorprendente” “Portare la birra artigianale in uno dei luoghi di eccellenza della cultura” continua Aristodemo Pellegrino, referente Regionale Unionbirrai Beer Tasters per Puglia e Basilicata “è un modo differente per creare consapevolezza verso un prodotto moderno ma che ha radici storiche profonde. Ritengo che questa occasione sia preziosa, anche e soprattutto per la rete di collaborazioni che ha saputo generare. Grande merito va riconosciuto al Museo Provinciale per aver saputo accogliere e supportare la proposta di Archeo-Rec e di Sulle vie della Birra.” Dove: Museo archeologico provinciale “S. Castromediano”, Viale Gallipoli, 31, Lecce Quando: martedì 30 maggio, ore 19 Costo: €5.00 Info e prenotazioni: 3295459310 (Aristodemo), 3293947701 (Ruben)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Medioevo in fermento": l’uomo, i cereali, le birre
LeccePrima è in caricamento