Mercoledì, 28 Luglio 2021
Eventi

"Mediterranea": scoprire malta attraverso la poesia

Nell'ambito della rassegna "Mediterranea" dell'assessorato alla Cultura del Comune di Lecce, venerdì, presso il Castello di Carlo V, si terrà un incontro con l'autrice maltese Simone Inguanez

Simone Inguanez

Venerdì 7 settembre, alle 19, si terrà a Lecce, presso la sala "Maria d'Enghien" del Castello di Carlo V°, la quinta edizione del "Recital dei poeti del Mediterraneo", organizzata dall'associazione "Media" nell'ambito della rassegna "Mediterranea" dell'assessorato alla Cultura del Comune di Lecce. Il "Percorso Mediterraneo" è al quinto appuntamento, dopo Albania, Grecia, Corsica (Francia) e Spagna. Quest'anno al centro dell'attenzione c'è Malta, lo Stato-isola nel cuore del Mediterraneo, così vicino all'Italia e alla sua storia eppure nel contempo così lontano. Sarà ospite la poetessa maltese Simone Inguanez, che come di consueto leggerà i suoi versi nella lingua originale, prima della lettura della traduzione italiana.

La lingua maltese è molto interessante. E' considerata di origine semitica e in particolare araba del Nord Africa. Durante i secoli, soprattutto durante il dominio dei Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni, l'idioma ha tuttavia acquisito numerosi elementi fonetici, morfologici e grammaticali propri delle lingue romanze (in particolare del siciliano) e successivamente anche dell'inglese. E' l'unica lingua di origine semitica che si scrive con caratteri latini e che si legge da sinistra a destra. Sarà presentata dallo scrittore, poeta e saggista Maurizio Nocera, con Percorso Mediterraneo fin dall'inizio. Le musiche di accompagnamento sono scritte ed eseguite da Gabriele Rizzo. Le traduzioni, di Raymond Facciol e di Elena Bossi, sono riviste da Giovanni Rizzo e Francesco Pallara.


Simone Inguanez si è laureata in Giurisprudenza nel 1995 presso l'Università di Malta. Attualmente pratica la professione di traduttrice e revisore nella sua isola natale. Ha pubblicato due raccolte di poesie, è presente in varie raccolte antologiche e pubblicazioni. Alcune sue poesie sono state tradotte in inglese, in italiano, in francese e in finlandese, e alcuni suoi testi poetici sono stati musicati. Nel 2004 ha partecipato alla 7° edizione di "Voix de la Méditerranée" organizzato ogni anno a Lodève, grazie all'ambasciata Francese a Malta. Nel 2005 ha partecipato a Napoli alla "XII biennale dei giovani artisti dell'Europa e del Mediterraneo - Un anno di passione". In questo 2007 il writer in residency (scrittore residenziale) che rappresenta Malta nello "International writing program" all'Università dell'Iowa, grazie all'Ambasciata degli Stati Uniti a Malta. La poesia di Simone Inguanez è stata descritta come molto particolare, soprattutto quanto a ritmo e tono. I suoi versi, con una sintassi scintillante e con frequenti sbalzi di tono, sorprendono come un susseguirsi di immagini e di oggetti elementari che creano quasi un "umore del verso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mediterranea": scoprire malta attraverso la poesia

LeccePrima è in caricamento