Lunedì, 20 Settembre 2021
Eventi Gallipoli

"Miss Mondo Italia": 52 ragazze per la sfida finale

Gallipoli: la giuria ha scelto ieri sera le finaliste, selezionandole fra 120 ragazze provenienti da tutta la nazione. Otto le pugliesi. Si contenderanno il titolo il prossimo 7 giugno in piazza Moro

Passerella a bordo piscina.

"Miss Mondo Italia", ha scelto le 52 finaliste. Le miss che avranno diritto a contendersi la corona e la fascia di Miss Mondo Italia 2008 sono state proclamata ieri sera durante una cena di gala svoltasi all'Ecoresort Le Sirené di Gallipoli, nell'incantevole scenario naturale di Punta Pizzo.

Questi nomi e la regione di provenienza, delle 52 finaliste che si contenderanno il titolo il prossimo 7 giugno in piazza Moro, a Gallipoli: Clelia Latini (Umbria), Cinzia Di Fiore (Molise), Margherita D'Ettorre (Lombardia), Claudia Tomba (Friuli Venezia Giulia), Maria Sole Di Pasquale (Puglia), Valentina Scolaro (Trentino Alto Adige), Luana Vampa (Emilia Romagna) Claudia Russo (Sicilia), Eleonora Arganese (Campania), Sara Izzo (Lazio), Rita Grimaldi (Basilicata), Marina Crialesi (Marche), francesca Russo (Puglia), Valentina Maschia (Umbria), Veronica Sciacca (Abruzzo), Diletta Neri Incaldana (Piemonte) Rossana Rodio (Puglia), Michela De Chiara (Molise), Stefania Colazzo (Puglia), Maylin Aguirre (Liguria), Vasilica Marinella Ardegan (Veneto), Antonellina De Matteis (Puglia), Valentina Maragotto (Veneto), Tania Quaglio (Veneto), Micol Rossi (Lombardia), Alice Carrodani (Liguria), Rossana Giano (Campania), Manuela D'Urso (Puglia), Laura Romeo (Liguria), Alessia Scognamiglio (Piemonte), Lucrezia Camporeggi (Lombardia), Federica Turrini (Trentino Alto Adige), Sonia Borina (Lazio), Angela Florio (Campania), Federica Frisone (Sicilia), Luana Sommacall (Veneto), StefaniaBombarda (Lombardia), Irene Scelsi (Puglia), Elisa Capasso (Toscana), Giorgia Gaiardoni (Veneto), Arianna Ellero (Friuli Venezia Giulia), Alessia Frjo (Lazio), Giorgia Podeschi (Umbria), Simona Regano (Puglia), Giulia Puppo (Liguria), Cinzia Mocelin (Trentino Alto Adige), Eleonora Seghi (Liguria), Carmen Di Iorio (Campania), Viviana Passa (Sardegna), Mara Mascilongo (Molise), Serena Antonino (Puglia) ed Ester Bonechi (Toscana).

E' partito, intanto, il conto alla rovescia che da il via all'ultima e saliente fase del concorso che culminerà con la finale di Gallipoli. La giornata tipo delle aspiranti Miss è trascorsa tra i preparativi per la sfilata, le prove delle coreografie curate dal regista Davide Bozzato, i balletti curati dallo scenografo Lino Perrone, tutto sotto l'attento sguardo della direzione artistica di Rosaria De Simone. Per tutta la giornata a turno, le miss hanno provato i capi di alta moda per la notte finale. In gergo tecnico il "fitting". Per questa edizione ospiti di Miss Mondo Italia saranno gli stilisti "Camelia e Giulio haute couture", "Veronica Spadaro" ed "Antonio Extempore". Alle finaliste, sono stati assegnati i capi di ogni stilista, poi l'abbinamento delle acconciature.


Grande attenzione per l'alimentazione delle concorrenti. Colazione, pranzo e cena devono essere equilibrate. Calorie, vitamine, carboidrati e fibre sono un buon "bagaglio" di energie per ricaricare il fisico dallo stress di giornate dense di impegni. "Meglio un po' grasse che anoressiche", insomma, è la tendenza delle candidate di questo anno che hanno ritrovato un poco conflittuale rapporto con il cibo. In serata, shopping su corso Roma, poi spazio ai corsi di formazione. Il primo sul visage tenuto da "Pablo" di Jean Klebert by Baldan " gruppo Gil Cagnè" e l'altro atterso appuntamento è con la fascia speciale di "Miss Mondo Informazione". Alle 52 finaliste infatti verranno consegnate tre tracce, con tematiche di attualità (legalità, ambiente e ruolo delle donne) e spiegato le modalità di relazione attraverso un saggio breve di tipo giornalistico. Le prove saranno giudicate da un'apposita giura tecnica composta da giornalisti di importanti testate nazionali e della tv.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Miss Mondo Italia": 52 ragazze per la sfida finale

LeccePrima è in caricamento