Martedì, 3 Agosto 2021
Eventi

Fondali e stalattiti: i tesori nascosti della “Reggia” di Galatone si mettono in mostra

Prenderà il via lunedì, presso il Palazzo Marchesale della cittadina, un percorso fotografico a cura del geografo Giuseppe Piccioli Resta. Ventotto scatta, di terra e di acqua, per immortalare il patrimonio della biodiversità marina della costa galatonese

Foto di repertorio(@TM News/Infophoto)

GALATONE  - La biodiversità marina delle coste salentine sarà una delle protagoniste dell’estate. L’amministrazione comunale di Galatone, con la collaborazione dell'Università del Salento, ha organizzato la mostra fotografica “Biodiversità Marina –I tesori sommersi della Reggia di Galatone”, a cura di Giuseppe Piccioli Resta.

Il percorso si snoderà attraverso 28 immagini, scattate nei fondali della Reggia, sul tratto di costa galatonese. Molte delle opere esposte sono risultate vincitrici di importanti concorsi a livello internazionale e mondiale, sono comparse e continuano a comparire nelle riviste di settore più importanti del mondo.

La mostra sarà un'occasione importante per presentare il progetto ambizioso di valorizzazione e promozione della Reggia. Quasi un chilometro di costa presenta un notevole sistema di grotte costiere sommerse di origine carsica e di dissoluzione chimica che formano un unicum senza soluzione di continuità con il resto della costa a nord, e sono fortemente caratterizzanti dell’intero litorale.

Si tratta di cavità di varie dimensioni e genere: alcune accolgono ancora acque di falda, altre resti di stalattiti, testimonianza di periodi di emersione, altre ancora tracce di abrasione marina. Questa stupefacente variabilità strutturale fa sì che il sistema costiero della Reggia, emerso e sommerso, sia un vero e proprio tesoro da custodire e valorizzare, tenuto conto che ogni cavità ospita innumerevoli forme di vita, alcune delle quali davvero rare.

Al l’inaugurazione, che si terrà lunedì prossimo presso il Palazzo Marchesale della cittadina, interverranno Livio Nisi, sindaco di Galatone; Clori Ostilllio Palazzo, presidente del club Unesco di Brindisi; Salvatore Colazzo, preside della  facoltà di Scienze della Formazione, Politiche e Sociali dell'Università del Salento; Giuseppe Piccioli Resta, fotografo e professore di Geografia dell'Università del Salento.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondali e stalattiti: i tesori nascosti della “Reggia” di Galatone si mettono in mostra

LeccePrima è in caricamento