Mostre

Presenza ebraica sul territorio, se ne parla in una mostra gratuita

Un appuntamento di un solo pomeriggio, su prenotazione, suggerito a guida turistiche ed appassionati di storia

Il Castello Carlo V, dove si svolgerà l'incontro

LECCE – Un approfondimento nell’approfondimento. Nell’ambito della mostra documentaria “Da Otranto a Santa Maria al Bagno. 2000 anni di presenze ebraiche in provincia di Lecce”, allestita nelle sale del Castello Carlo V di Lecce dal 22 gennaio al 28 febbraio, è anche un dibattito sulle tematiche trattate nell’esposizione: l’iniziativa è fissata per il pomeriggio del 25 gennaio.

L’incontro prevede la partecipazione di Cosimo Yehudah Pagliara, delegato della Comunità ebraica di Napoli per la Puglia e la Basilicata,  di Fabrizio Lelli, curatore della mostra e docente di lingua e cultura ebraica presso l’Università del Salento e dell’architetto e archeologo Fabrizio Ghio, curatore della mostra e autore di uno studio sulla ubicazione delle giudecche salentine medievale all’interno dei vari centri. L’evento intende approfondire argomenti legati alla presenza ebraica in Puglia e in Salento in età antica e contemporanea, e trattare aspetti della cultura ebraica attraverso il dialogo con specialisti del settore. Seguirà un percorso all’interno della mostra con Pagliara e gli altri curatori.

L’incontro, aperto a tutti, è particolarmente indirizzato a specialisti del settore e guide turistiche come momento di approfondimento di aspetti della storia e della cultura del nostro territorio nell’ottica di una migliore e più completa valorizzazione del patrimonio culturale pugliese. La partecipazione all’incontro è gratuita con prenotazione obbligatoria da effettuarsi all’indirizzo o al numero di telefono del Castello Carlo V.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presenza ebraica sul territorio, se ne parla in una mostra gratuita

LeccePrima è in caricamento