Mostre Nardò

Da giorni in mostra le opere pittoriche di De Magistris

Da giorrni, nei locali di via Roma a Nardò, è visitabile la mostra dedicata al pittore Salvatore De Magistris fino ad agosto. L'artista neretino, a scuola, preferiva i disegni ai compiti di italiano.

de_magistris1

Da qualche giorno nei locali di via Roma, a Nardò, è possibile visitare l'esposizione dedicata al pittore neretino Salvatore De Magistris. Una mostra autoprodotta che consente al pubblico di spaziare fra colori, sogni, immagini realizzati dal maestro di Nardò: volti nascosti, occhi di personaggi che, non visti, si abbandonano ai loro sentimenti più profondi.

Lo studio della persona affascina il pittore che fa emergere dalle sue opere il lato più nascosto, quello che, naturalmente si esterna solo quando non c'è nessuno a guardare. I visi emergono da una tela bruciata e "rovinata": un'immagine della vita che trionfa anche nei momenti più bui e difficili.

Salvatore De Magistris nasce a Nardò, il 9 maggio del 1995. I suoi quadri si possono trovare in tutta Italia e nella gallerie di tutto il mondo. La sua carriera inizia alla fine degli anni sessanta, sui banchi di scuola: scambiava i compiti di italiano e inglese con disegni e acquerelli. Intraprende così il suo studio psicologico della persona, che si concentra per lo più sugli occhi e sul viso; lo sguardo da osservare e interpretare in maniera unica, cogliendo le diverse espressioni, Una carriera iniziata quarant'anni fa e una ricerca pittoricache si è andata perfezionando negli ultimi trent'anni giungendo ad una orignalissima commistione fra tela, colore e materia.


Nel 2002, De Magistris si trasferisce in Germani per intraprendere un nuovo percorso artistico e sentimentale che riscuote un ampio successo d parte della critica tedesca. L'esposizione durerà per i mesi di luglio e agosto e si può visitare tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da giorni in mostra le opere pittoriche di De Magistris

LeccePrima è in caricamento