Dieci anni della "Foto scuola Lecce", in un'esposizione ricca di fascino e magia

Nelle affascinanti sale del Castello Carlo V a Lecce una tre giorni (dal 12 al 14 giugno) intensa e ricca di iniziative per celebrare i dieci anni di attività della "Foto scuola Lecce”, la scuola di fotografia diretta da Alessandra de Donatis. Tanti i visitatori incantati dagli scatti

LECCE – “Le fotografie possono raggiungere l'eternità attraverso il momento”, ha detto Henri Cartier-Bresson, uno dei più grandi fotografi della storia, tanto da meritarsi l’appellativo di “occhio del secolo”. Già, perche fotografare significa appropriarsi della cosa che si fotografa. Significa stabilire con il mondo una relazione particolare che dà una sensazione di conoscenza, registrando volti o avvenimenti. Con un’immagine si può narrare una storia.

Lo sanno bene gli studenti della “Foto scuola Lecce”, la scuola di fotografia diretta da Alessandra de Donatis, che nelle affascinanti sale del Castello Carlo V a Lecce hanno regalato al pubblico una tre giorni (dal 12 al 14 giugno) intensa e ricca di iniziative per celebrare i dieci anni di attività, con moltissime iniziative speciali in calendario, tra workshop, incontri con l’autore, mostre e ospiti. Un momento per festeggiare ma anche un’occasione per mettere il punto sul percorso svolto in questi anni e sui progetti futuri che, in modi differenti, coinvolgono i docenti e gli allievi della scuola.

In tanti, tra curiosi e appassionati, hanno visitato l’esposizione, ammirando fotografie capaci di far sognare e immaginare, di proiettare l’osservatore più attento in luoghi lontani, in scenari incantati e luoghi dell’anima. Tra i docenti le foto di Pier Paolo Cito, fotoreporter brindisino finalista al Premio Pulitzer e vincitore dell’Award of Excellence nel 2008, che con le sue foto ha raccontato i conflitti più recenti. Con lui i giochi di luce e i ritratti di Bruno Barillari; Mari Giaccari e la sua continua ricerca di catturare l’attimo, le storie in bianco e nero di Marco Rizzo, fotografo di strada e non solo, capace di incantare e ipnotizzare. Tre scatti del leccese Claudio Longo, fotoreporter di grande esperienza capace di raccontare i più grandi avvenimenti (del Salento e non solo) degli ultimi vent’anni, che ha esposto la magia armoniosa della danza e i colori delle periferie.

Tra gli allievi spiccano il minimalismo geometrico e pieno di colori del talentuoso Giovanni Galante, gli scenari di guerra di Andrea Colella (direttore di BelPaese). E ancora: Marta Colaci, Claudia Giannotta, Laura Greco, Daniele Lacarbonara, Dario Luceri, Paola Maci, Alberto Maranò, Paola Marsano, Ada Mazzei, Salvo Monsellato, Marco Morelli, Giorgio Nuzzo, Marta Petracca, Andrea Rollo, Luisella Sava, Francesco Sciolti e altri ancora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scatti frutti di talento, passione, e una grande capacità, quella di catturare e raccontare il mondo che ci circonda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento