rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Mostre Novoli

Focara di Novoli, al via il cartellone di iniziative culturali per la festa

Il primo appuntamento è previsto per domani sera, sabato 11 gennaio, alle 18, nei pressi della stazione ferroviaria, con l'inaugurazione di una mostra fotografica che raccoglie una serie di foto d'archivio della fondazione

NOVOLI - Al via il ricco cartellone di iniziative culturali che precedono i giorni della festa di Sant’Antonio Abate in onore del quale, come da secolare tradizione, il 16 gennaio sarà accesa a Novoli la fòcara, enorme pira di tralci di vite alta almeno 25 metri e con un diametro di 20.

Il primo appuntamento è previsto per domani sera, sabato 11 gennaio: alle 18, nei pressi della stazione ferroviaria, su alcuni storici vagoni delle Fse, sarà inaugurata una mostra fotografica che raccoglie una serie di foto dell’archivio fondazione Fòcara realizzate durante le precedenti edizioni della festa dai fotografi Severino Bacca, Piero Caricato e Antonio Zaccaria. La mostra è stata organizzata dall’associazione culturale il Parametro di Novoli.

Alle 18.30, nella drogheria delle Arti di Piazza Regina Margherita (ex mercato coperto), sarà inaugurata la mostra di immaginette sacre “L’orazione e l’immagine. Sant’Antonio Abate nei santini”, organizzata dall’Associazione culturale il Parametro e curata da Mario Rossi. La mostra sarà preceduta da un incontro che si terrà nel Teatro Comunale di Piazza Regina Margherita.

Interverranno: Donato Guerrieri, presidente dell’associazione culturale il Parametro, Gilberto Spagnolo, dirigente istituto comprensivo Novoli e Eugenio Imbriani, docente dell’Università del Salento. La mostra raccoglie oltre 150 immaginette storiche di Sant’Antonio Abate che per la prima volta escono dalle case dei collezionisti Antonio Bacca, Mario Rossi e Gilberto Spagnolo per essere esposte al pubblico.

“Un itinerario di fede e di arte – sottolinea il curatore Mario Rossi – Un doveroso omaggio al Santo del fuoco patrono di Novoli. Tra l’altro l’iniziativa è arricchita da un prezioso catalogo che raccoglie le immagini in mostra. Un catalogo che abbiamo voluto dedicare ai primi tre parroci della parrocchia di Sant’Antonio Abate, don Oronzo Madaro, don Francesco De Tommasi e don Gennaro D’Elia che con la loro opera e testimonianza tanto hanno contribuito alla diffusione del culto verso il nostro santo patrono”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focara di Novoli, al via il cartellone di iniziative culturali per la festa

LeccePrima è in caricamento