"The Studio Series", dalla diaspora africana all'identità culturale

Il 19 maggio, presso Lo.ft in via Simini, parte la mostra con le fotografie di Atong Atem, giovane sudanese residente in Australia

Dit, 2015, The Studio Series.

LECCE – Sudanese ma residente a Melbourne,  in Australia, ha concentrato la sua indagine fotografica sulle pratiche postcoloniali nella diaspora, sulla relazione tra spazio pubblico e privato e sulla ricerca dell’identità culturale attraverso il ritratto.

Atong Atem è una fotografa ma anche una scrittrice:  il 19 maggio, alle 19, presso la galleria Lo.Ft di Lecce, in via Simini, prene il via la mostra “The Studio Series” nella quale sono esposti i suoi lavori sulla diaspora africana.

“The Studio Series” è stato, in una prima fase, il desiderio di condividere attraverso la fotografia i ritratti dei migranti della diaspora africana che, come la fotografa, vivono in Australia. Con il tempo, però, questo lavoro, si è sviluppato in qualcosa di più complesso ed intimo, evolvendo nell’esplorazione della propria identità culturale attraverso la cultura iconografica africana, i linguaggi visuali “black” e le tradizioni legate alla diaspora.

Le fotografie hanno uno stile tradizionale e sono molto simili alle immagini ritrovate negli archivi della sua famiglia, così come di molte altre: luminose, colorate e raffiguranti un momento abbastanza difficile per la storia africana, tra la tradizione ed i cambiamenti culturali causati dal colonialismo.

Le immagini sono un omaggio a quei fotografi dell’Africa coloniale e post coloniale che lavoravano in studio, come Malick Sidibe, Seydou Keita e Philip Kwame Apagya. Il lavoro di Atong Atem è proprio quello di continuare questa tradizione, creando, così, una rappresentazione e, allo stesso tempo, una celebrazione del rapporto forte, esistente tra l’artista e le sue origini.

In particolare, questo lavoro, è un capovolgimento che slega il popolo africano dai soliti stereotipi rappresentativi e dimostra come la fotografia africana sia stata e continui ad essere una forma di giustizia per il suo popolo e contro le violenze subite nel corso della storia dall’ ”uomo bianco”. La fotografia africana, durante il colonialismo, era più che sovversione: era protesta, celebrazione e lotta. Era questo e sempre lo sarà.

La mostra, patrocinata dal Comune di Lecce, è a cura di VICURE - progetto di ricerca e di promozione delle pratiche artistiche come forma di resistenza culturale, nato nel 2016 da un’idea della fotografa Francesca Fiorella - e LO.FT realizzata in collaborazione con Locopress industria grafica di Mesagne, QUA.LE il vino democratico delle Tenute Emèra di Lizzano, Macete Creative Company di Lecce, e con il supporto di AMKA, onlus che da anni lotta insieme alla popolazione per garantire il miglioramento delle condizioni di vita nella Repubblica Democratica del Congo e in Guatemala.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“The Studio Series” è visitabile dal 19 maggio al 20 giugno, da martedì a sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Costo ingresso: 2 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento