Lunedì, 27 Settembre 2021
Mostre

"I non luoghi, avanguardie figurative"

Dal 23 gennaio al 16 febbraio 2008 sarà allestita, presso il Liceo Artistico Statale "V. CIardo" di Lecce, una mostra relativa al "Premio Grafidea per l'Arte ‘08"

Dal 23 gennaio al 16 febbraio 2008 sarà allestita, presso il Liceo Artistico Statale "V. CIardo" di Lecce, una mostra relativa al "Premio Grafidea per l'Arte '08", avente come tema "I non luoghi - Avanguardie figurative della modernità", organizzato da Grafidea, agenzia di comunicazione di Maglie, che ha visto quattro allievi del liceo leccese tra i dodici finalisti: Andrea Caputo (3A - MI), Roberta Filieri (5B - PD), Stefano Giuri (3A - PD) e Luisella Sava (5B - PD).

Il Concorso, cui hanno partecipato tutti gli Istituti di materie artistiche della Puglia, ha avuto luogo con il patrocinio dell'Assessore al Diritto allo Studio della Regione, On. Domenico Lomelo. L'intento della mostra è quello di definire, per le nuove generazioni, il concetto di modernità, usando il medium dele arti figurative. Un concetto, questo di modernità, piuttosto sfuggente, tanto da spingerci ad esplorare le nuove frontiere della tecnologia, della normativa, dell'etica.


Un momento di confronto e di dibattito, questo del Concorso organizzato da Grafidea, di tale interesse da costituire un notevole impegno per tuttti i partecipanti al progetto che, tra l'altro, ha visto l'Arch. Antonio Romano (ideatore del logo RAI) alla presidenza delle giuria esaminatrice, composta dal Prof. Stefano Cristante (Docente di Sociologia della Comunicazione presso l'Università di Lecce), l'Arch. Francesco Gabellone (Realtà virtuale C.N.R. di Lecce), la Dott. Claudia Elia (Art per Grafidea srl) ed il Dott. Alfredo Ronzino (Copywriter per Grafidea srl).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I non luoghi, avanguardie figurative"

LeccePrima è in caricamento