L'artista salentino Massimo Pasca espone a Montreal

Titolo della prima personale canadese "Che la diritta LINEA era smarrita - Pitture e illustrazioni ispirate dalla musica"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Massimo Pasca, poliedrico artista salentino, tra i più stimati pittori, live painter e illustratori italiani, conosciuto e apprezzato in Italia e all'estero, sbarca in Canada con una mostra personale, nell'ambito del progetto Québec Mon Amour. La mostra avrà luogo dal 1° al 20 novembre, nello spazio espositivo della Gallery Gora (279 Sherbrooke St W) nel quartiere dedicato all'arte contemporanea, nel centro di Montréal. Québec Mon Amour è un progetto internazionale nato per gettare un ponte tra l’Italia e il Québec e unire attraverso la musica, l’arte, la storia e le tradizioni, due culture apparentemente lontane.

Dal 2011 ha portato oltreoceano numerosi artisti italiani e ha aperto le porte del Bel Paese ad altrettanti musicisti québécois. In occasione della personale intitolata emblematicamente Che la diritta LINEA era smarrita - Pitture e illustrazioni ispirate dalla musica, Pasca ha concepito un omaggio al paese che lo ospiterà, con l’interpretazione di personaggi iconici.

Uno su tutti, Leonard Cohen, poeta e cantautore originario proprio di Montréal, rappresentato come l’angelus novus di Paul Klee. Un angelo che «vorrebbe redimere la storia ma che, suo malgrado, si trova a sua volta avviluppato nelle maglie tentatrici e devastatrici del progresso», come giustamente sottolineato dal Prof. Andrea D’Urso. Accanto a Cohen, Joni Mitchell e Neil Young sono gli altri omaggi realizzati per l’occasione, non semplici ritratti, ma interpretazioni personali dell’artista, la cui arte, nelle parole del critico D’Urso, «non si riduce a un risveglio sul passato: è semmai una sveglia che ci riporta nell'incubo delle paure e delle speranze del presente».

Inaugurazione venerdì 1° novembre, alle ore 17, con la musica e il calore dei Foja e con Massimo Pasca, in video-conferenza dall'Italia, che racconterà la genesi e lo spirito che anima la sua arte. Quebéc Mon Amour è un progetto di Associazione Aeffe, in collaborazione con Todo Media e Casa Nostra, sostenuto da Istituto Italiano di Cultura a Montréal e Consolato Generale d’Italia a Montréal.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento