Mostre

“Le parole libere del Sud”. Auto e moto d’epoca per Rina Durante

È dedicato alla giornalista e scrittrice, protagonista della cultura del Sud d’Italia nella seconda metà del Novecento, l’itinerario culturale organizzato dalla scuderia femminile AutoMoto d’Epoca e dall’automobile Club Lecce

MELENDUGNO - Torna puntuale l’appuntamento in auto e moto d’epoca organizzato dalla prima scuderia femminile AutoMoto d’epoca e dall’automobile Club Lecce nell’ambito di itinerario rosa, rassegna promossa dal comune di Lecce, tramite l’ufficio Cultura. Si svolgerà domenica 22 aprile il percorso turistico-culturale in auto e moto d’epoca “Rina Durantele parole libere del Sud”, ideata con l’obiettivo di ricordare la grande scrittrice, giornalista e critica letteraria salentina, che coprì un ruolo fondamentale nella cultura e nella letteratura del Sud d’Italia nella seconda metà del Novecento e fu tra le protagoniste della riscoperta e della rivalutazione delle tradizioni etnico-musicali del Salento (fondò il Canzoniere Grecanico Salentino), contribuendo alla salvaguardia e alla rinascita del tarantismo.

La manifestazione si svolgerà tra Lecce e Melendugno, città natale di Rina Durante, ed è stata organizzata con la preziosa collaborazione dei Clubs “Scuderia Il Tacco AutoMoto d’epoca” di Porto Cesareo, “Archivio storico motociclistico salentino” di Otranto, del comune di Melendugno, dell’associazione “Il Tramontana” e del “Centro Culturale Rina Durante” di Melendugno.

Circa 80 auto e moto d’epoca si ritroveranno in Piazza Sant’Oronzo, a partire dalle ore 9 per l’accoglienza e la procedura delle iscrizioni. Si offrirà la degustazione di un prodotto D.e.c.o. (pasticciotto o gelato) offerto dalla Pasticceria Natale insieme ad alcuni gadget. Alle 10.30 circa, giungeranno in piazza le autorità per il tradizionale saluto di benvenuto.

Intorno alle 11, il corteo inizierà il cammino alla volta di MelendugnoAuto d'epoca 085 media-2. Qui le auto e moto sosterranno in piazza Risorgimento e i partecipanti, accolti con un aperitivo offerto dalla pasticceria-rosticceria “Elia”, proseguiranno a piedi per Piazza Castello, Palazzo Baronale, casa natìa di Rina Durante, Piazza Mons. Durante, visiteranno il museo “Il Tramontina” e la Biblioteca “Centro Culturale Rina Durante”, dove verrà proiettato un breve filmato sulla giornalista e scrittrice a cura di Caterina Gerardi. La manifestazione si concluderà con il pranzo alla Masseria Copertini e l’arrivo in una delle marine di Melendugno. Per informazioni ed iscrizioni: 339.4877829 - www.primascuderiafemminile.it

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le parole libere del Sud”. Auto e moto d’epoca per Rina Durante

LeccePrima è in caricamento