Lumi n Arie e aperitivo arcobaleno al Castello Volante

  • Dove
    Castello Volante
    Indirizzo non disponibile
    Corigliano d'Otranto
  • Quando
    Dal 10/07/2020 al 10/07/2020
    20:00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Dopo un lungo periodo di chiusura per le misure straordinarie anti Covid-19, il Castello Volante di Corigliano d'Otranto riprende le sue attività culturali.

Venerdì 10 luglio (ore 20 - ingresso libero) inaugurazione di "Lumi n Arie", un'installazione di Maurizio Buttazzo all’interno del Ristoro del Castello.

Un’officina della luce che racconta il mondo poliedrico del fotografo e designer salentino. Lumi n Arie è il risultato di una delle residenze artistiche che precedono La Festa di Cinema del reale, in programma nell’antico maniero dal 28 al 31 luglio. La colonna sonora della serata sarà a cura di Sonic the tonic e Rocco Morano.

La pratica artistica di Maurizio Buttazzo si caratterizza per la sua estrema multiformità. Una eccletticità che riguarda non solo il linguaggio, ma anche i singoli elementi del personale alfabeto di un creativo attivo da oltre cinquant’anni nell’ambito della fotografia documentaria e design e dell’attivismo culturale. Il suo universo si condensa nell’immagine dell’officina colma di oggetti residuali, strutture metalliche, cavi elettrici, forbici, lampadine, a cui la sua manualità riesce a ridare nuova vita. La parola d’ordine nel suo lavoro è assemblage, di materiali, pratiche meticce, di visioni che indagano le potenzialità espressive degli elementi. Non sfugge da questo immaginario Lumi n Arie, un vero e proprio atelier allestito all’interno del Ristoro del Castello Volante.

Ogni singolo pezzo, interagendo con lo spazio, ci parla di nuove chance regalate agli oggetti grazie a un’idea di design etico e ecologico. Lumi n Aria rende visibile la progettualità dell’artista, attivando una dialettica tra le espressioni creative e materiali che incarnano il suo lavoro. Mettendo in atto un itinerario leggero per l’occhio invitato a posarsi sulle mensole, i tavoli e le mura del ristoro, il visitatore viene a contatto con la pratica creativa di Buttazzo, la cui idea di bellezza è fortemente legata all’estetica del quotidiano, industriale e minimalista, percorso da vene di colore e spirito barocco tipici del Sud Italia. 

Lumi n Arie è il risultato di una delle residenze artistiche ospitate all’interno del Castello Volante che precedeno le attività de La Festa di Cinema del reale, il festival dedicato al cinema documentario d’autore e alle arti audiovisive e performative. Uno degli appuntamenti più attesi dell’estate pugliese con il cinema di strada, è un progetto culturale che ogni anno riattiva luoghi e relazioni, con la sua comunità di autori e grandi nomi del documentario che si danno appuntamento tra il fossato e le terrazze di uno dei castelli più belli di Puglia e nel borgo di Corigliano d’Otranto.

Domenica 12 luglio prenderà il via l'aperitivo arcobaleno, un appuntamento settimanale organizzato dal Castello Volante che ospiterà l'associazione LeA - Liberamente e Apertamente. La serata inizierà dalle 19 con la presentazione dell'associazione e degli appuntamenti programmati per le prossime settimane che prevederanno arte, intrattenimento, musica e live, performance teatrali e drug, politica e riflessione tante altre novità.  Ad accogliere il pubblico in questa prima domenica, ci saranno
l'aperitivo del Castello, un cocktail arcobaleno e le selezioni della dj La Bonnie. Eccentrica performer del vinile, specializzata nel sound funky e disco, è ora tra le più richieste dj in tutta la Puglia. Con il suo stile, delicato ma accattivante, arricchito spesso da sonorità elettroniche, conquista la dancefloor in ogni contesto. Il suo set, sempre sorprendente, di volta in volta rinnovato dalla continua ricerca di vere perle della Black music, promette di far rivivere le atmosfere sensuali dei tempi d’oro dei club americani. LeA liberamente e Apertamente è una associazione di volontariato, politica, apartitica a difesa e promozione dei diritti Lgbtqia* e dei diritti umani. Nata a Lecce nel 2013, combatte per il territorio contro ogni forma di discriminazione omobilesbotransfobica puntando al coinvolgimento diretto della cittadinanza.

Il progetto Castello Volante - vincitore del bando per l'adeguamento degli attrattori turistici all'accoglienza di attività di spettacolo dal vivo della Regione Puglia - è gestito dal 2017 da Multiservice Eco, Big Sur e Coolclub in collaborazione con il Comune di Corigliano d'Otranto. Ogni giorno (10>13 / 16>20 - informazioni e prenotazioni visite al 3883620751) l'infoPoint offrirà un catalogo di esperienze culturali, visite guidate esperienziali, bike tour dentro e intorno le mura del Castello e all’interno del suo bookshop una selezione di produzioni editoriali, artigianali e di design made in Puglia. Dal tramonto la nuova gestione del Ristoro del Castello Volante vi delizierà sulle terrazze e in spazi aperti con un menù agile e veloce da degustare in piena sicurezza con la possibilità di assaggiare prodotti enogastronomici del territorio e e di sorseggiare i cocktail speciali ideati dalla Sartoria degli Spiriti.

Nel corso dell'estate, rispettando tutte le disposizioni e le misure di contenimento del contagio da Coronavirus, non mancheranno rassegne e festival che nelle ultime stagioni hanno caratterizzato e reso celebre il Castello Volante. In programma la musica di Sei Festival e Sei Young, le proiezioni e i percorsi espositivi di Cinema del reale e gli incontri e i dibattiti di Io non l'ho interrotta, tutte produzioni originali delle realtà che animano il progetto culturale del Castello Volante. Non mancheranno, inoltre, altri appuntamenti con arte, danza, cibo, letteratura, nuovi mestieri e artigianato. Il Castello Volante è, infatti, un grande cantiere delle arti in cui nascono opere ed eventi che scaturiscono dall’incontro in un processo di ibridazione e "scambi creativi". Il castello e il suo borgo diventano così luoghi da abitare, storie da scoprire e da svelare, corpi architettonici e simbolici con cui stabilire una relazione sentimentale e di scambio, a cui restituire un segno del proprio passaggio.
 
Il Castello De’ Monti è considerato dal critico d’arte ottocentesco Bacile di Castiglione il “più bel monumento di architettura militare e feudale del principio del Cinquecento in Terra d’Otranto”. Di impianto medievale, fu radicalmente ristrutturato e ampliato tra il 1514 e il 1519 da Giovan Battista de’ Monti. é interamente circondato da un fossato e si sviluppa su una pianta quadrata ai cui angoli si innestano quattro poderosi torrioni circolari. Adiacente al castello vi è un parco che misura circa 10.700 mq che attualmente è destinato a giardini pubblici. L’intera zona accoglie elementi del giardino all’italiana e dei parchi alla francese, rispondendo alle esigenze di decoro in voga tra XIX e XX secolo.

Fulcro strategico del piccolo comune, dal Castello si irradiano una serie di punti di interesse rappresentati da chiese, architetture militari, palazzi storici risalenti al periodo del Barocco leccese. Un luogo vivo, fatto di luoghi in continuo dialogo, un spazio nella città che negli ultimi anni è stato investito da una serie di interventi volti alla sua conservazione, rigenerazione e valorizzazione. Da non perdere nel Centro storico la Chiesa dell’Addolorata, costruita in stile neogotico tra gli anni Venti e gli anni Sessanta del XIX secolo; la Chiesa della Madonna delle Grazie, databile intorno alla prima metà del Seicento; la Cappella della Madonna degli Angeli, costruita tra il XVI e il XVII secolo e la Cappella di San Leonardo eretta alla fine del Quattrocento. L’antichissimo portale noto come Arco Lucchetti, realizzato nel 1497. Meritano una visita la Quercia Vallonea e i “percorsi e gli itinerari della pietra”. Insignito della Bandiera arancione del Touring Club Italiano, il Comune fa parte con la Grecia Salentina, anche della rete di Borghi Autentici d’Italia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 June al 30 September 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 July al 19 September 2020
    • Castello di Copertino
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 July 2020 al 20 November 2021
    • Castello Aragonese

I più visti

  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 June al 30 September 2020
    • Castello Aragonese
  • I Pixies in Piazza Libertini a Lecce

    • 29 August 2020
    • Piazza Libertini
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • dal 14 July al 19 September 2020
    • Castello di Copertino
  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 February al 31 October 2020
    • agriturismo santa chiara
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento