Presentazione di Exodus al Museo Castromediano

Start ore 19 al Museo. Insieme allestiremo l’opera in via Duca degli Abruzzi per poi approdare nel chiostro del Convitto Palmieri. Diretta streaming a cura degli studenti del corso DAMS dell’Università del Salento. 

Exodus è un’opera partecipata e pubblica da Nicola Genco concepita nell’ambito del progetto La bellezza dell’integrazione.Dal Museo Castromediano parte una grande opera d’arte composta da centinaia di piccole sculture realizzate da Genco nell'ambito di un vero e proprio laboratorio artistico che è andato in scena nelle ultime settimane proprio negli spazi museali. Nasce così un percorso espositivo diffuso, che dallo spazio istituzionale si farà strada su viale Gallipoli, viale Lo Re e via Duca degli Abruzzi, nel cuore della città, fino ad arrivare nel chiostro del Convitto Palmieri. I negozianti che “vivono” questa via adotteranno le opere di Genco e di chi ha partecipato al laboratorio, quotidianamente le allestiranno sul marciapiede e se ne prenderanno cura. Da una scultura-barca allestita nel museo, si generano quindi centinaia di altri corpi, che “invadono” lo sguardo dei passanti nei ritmi del quotidiano.

Pensare al Museo come a un laboratorio attivo, un dispositivo capace non soltanto di favorire la contemplazione delle opere d’arte, ma di adottarle per poter innescare nuove relazioni di pensiero, nuove forme di comunicazione e soprattutto un dialogo serrato con le comunità. Anzitutto con quelle prossime. Via Duca degli Abruzzi in questi anni ha rappresentato, a Lecce, un esempio di spazio di convivenze tra differenti comunità, che lì vivono e lavorano quotidianamente. L’opera sarà installata nello spazio urbano per tre giorni, mentre continuerà a vivere nel museo e in biblioteca fino al 10settembre. 

Così com’è stato con la Venere degli stracci di Michelangelo Pistoletto, l’opera sarà allestita dalle associazioni, dagli studenti della città e dalla comunità del museo, in maniera corale. 

Il 28 agosto alle 19 ci incontreremo tutti nel Museo Castromediano, insieme porteremo in via Duca degli Abruzzi le sculture realizzate da Genco, dai partecipanti al laboratorio e dalla bottega di Stella Ciardo e Vincenzo Casto.I due artigiani hanno rilevato la storica bottega del cartapestaio Gallucci a Lecce, nel quartiere San Pio, facendo di un posto ricco di memoria e tradizione un luogo operativo e vivo che oltre ad essere un laboratorio artistico e artigianale è anche un laboratorio sociale. 

Tutti insieme approderemo poi al Convitto Palmieri, nel cui chiostro l’opera rintraccerà la sua parte finale. 

L’intervento è sviluppato dal Polo biblio-museale di Lecce nell’ambito del progetto La bellezza dell’integrazionepromosso Consiglio Italiano per i Rifugiati insieme ad un team eterogeneo di associazioni e realtà culturali attive sul territorio nazionale: Società CoopAcaiPhoenix, Fondazione Franco Verga C.O.I, Isola Quassùd, Roma Capitale – Dipartimento Turismo, Formazione Professionale e Lavoro Direzione Formazione Professionale e Lavoro, Teatro Pubblico Pugliese Consorzio Regione per le arti e la cultura. Collaboreranno al progetto anche l’Associazione Amici del FAI e Officine Culturali.

Nicola Genco è nato a Putignano, dove vive e lavora, nel 1959.  Grafico, designer, pittore, scultore, fotografo, Genco è un artista visivo a tutto tondo. In tutte le sue creazioni è sempre palese l’interesse per i diversi aspetti della natura, così come il rapporto vivo e forte con la materia; frammenti di mondi diversi attraverso la sintesi creativa danno vita a opere d’arte caratterizzate dalla ibridazione di più materiali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • La sfida del Salento che si spopola

    • solo oggi
    • 21 gennaio 2021
    • Online
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

    • dal 5 al 25 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento