“Retro Glam": la personale di Daniele Stendardo

Ci sono luoghi che ispirano arte e poesia, paesaggi che sono di per sé opere d’arte. Il Posia Luxury Retreat & Spa di San Foca lo è di natura e per scelta: circondato da bellezze naturali, con onde, albe e panorami mozzafiato, genera armonia e lancia il Posia Art Project.

 Non un albergo classico, riservato a chi soggiorna, ma un luogo aperto a chi vuole emozionarsi e lo può fare in vari modi. Pensato come un rifugio all’avanguardia, dove tutto è in equilibrio, il suo mantra è accogliere, rigenerare, restituire il tempo. E per emozionare ha scelto l’arte, così in una hall che in realtà è un open space con il cocktail bar The Green nel mezzo, che domina con il suo bancone circolare sotto un cielo di cristallo con vista su un giardino verticale e sul lungomare, si è circondati da opere d’arte contemporanea.

 Le grandi pareti in cemento, in stile archeologia industriale, ospitano “Retro Glam”, la personale di Daniele Stendardo, visitabile dal 14 dicembre al 19 aprile 2020, tutti i giorni dalle 9 alle 19.

Venticinque opere colorate dell’artista, le cui influenze spaziano dalla pop art americana fino alla street art e la skate culture. Emerge subito l’incredibile capacità dell’artista di trasferire i colori sulla tela, usando la tecnica aerografica dello spray, che gli è familiare da sempre. Da giovanissimo inizia, infatti, con il writing. I suoi graffiti sono molto ammirati e destano sempre più curiosità, inizia a partecipare a convention in giro per l’Italia e a collaborare con negozi, centri sportivi, discoteche, club, che si impreziosiscono con le sue opere.

 Nel tempo il suo stile si evolve, i colori passano sulla tela, utilizza nuove tecniche pittoriche come le tempere, gli acrilici, l’aerografia. Negli anni novanta lo studio della realtà metropolitana si riflette nei suoi lavori e le persone della quotidianità immerse nella “everyday life” sono ritratte con occhio ironico e stilizzate fino alla tribalità. Negli anni 2000 con l’ondata di “glamour retrò”, che contraddistingue il costume e le tendenze, soprattutto in campo artistico, ecco comparire nelle sue tele atmosfere vittoriane, modelle con la pelle d’alabastro vestite come bambole di porcellana, con sguardi ammalianti e incantatori e catapultano lo spettatore in un mondo retro-futuristico. Poi sarà l’Oriente a ispirarlo: la perfezione dei suoi paesaggi, dei suoi giardini e la bellezza antica di donne appartenenti a un’immaginaria città proibita regalano nuovi sfondi alle sue creazioni.

 “I suoi lavori – sostiene il general manager e concept designer Raniero Lomartire – sono una perfetta sintesi di tecnica ed estro geniale, una festa per chi li guarda, incantano, trasportano in mondi lontani, emozionano, com’è nella filosofia del Posia”. Info: tel 0832.881300, posia.it

 Daniele Stendardo: artista poliedrico, classe 1970, riesce a passare senza fatica da una tecnica all’altra, dalla pop art americana fino alla street art e la skate culture, senza mai abbandonare il suo stile personalissimo. Affascinato dall’arte underground californiana ricca di pin ups, hot rods, fantascienza, mostri con le squame e rock’n roll, trasferisce con grande abilità i colori sulla tela, usando la tecnica aerografica dello spray. Ha esposto in numerose gallerie, le sue opere hanno raggiunto tutto il mondo dall’Italia agli Stati Uniti, ha vissuto in giro per l’Europa, fermandosi per alcuni anni a Roma, attualmente vive e lavora tra Milano e Lecce.

 

Posia Luxury Retreat & Spa offre un soggiorno di benessere totale, un concentrato di relax, sport, gusto e design. Insieme Bike e Boutique Hotel, fronte mare, con 23 camere dotate di SuitePad, per avere informazioni, prenotare servizi all’interno e itinerari personalizzati all’esterno, SPA, area fitness e ciclo officina con noleggio bici. Colori rilassanti, arredi essenziali e opere d’arte alle pareti. Tre piscine: dall’infinity pool sul tetto alla piscina semi-olimpionica al primo piano a quella intima nella My Spa, con trattamenti ayurvedici, dal massaggio con campane tibetane allo Shirodara, dolce colata di olio caldo. Cucina mediterranea nel ristorante Aura e ampia drink list nei due cocktail bar, The Street sul lungomare e The Green nella hall con vista su un giardino verticale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Matinée Musicali al Museo Castromediano: concerti e visite guidate

    • dal 12 gennaio al 14 giugno 2020
    • Museo Prov.le Sigismondo Castromediano
  • La settimana della musica a Lizzanello

    • Gratis
    • dal 25 al 31 maggio 2020
    • Online
  • Al Castello di Gallipoli il congresso internazionale di programmazione neuro linguistica

    • dal 11 maggio al 20 giugno 2020
    • Castello
  • In libreria "In bici sui mari del Salento" di Roberto Guido

    • dal 28 al 31 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento