Personale di Simone Koper Rutigliano al Fondo Verri

  • Dove
    Fondo Verri
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 20/01/2020 al 25/01/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

C’è tempo fino a sabato 25 gennaio per visitare la personale di pittura del giovanissimo Simone Koper Rutigliano per la curatela di Franca Rizzo.

S’intitola “Verso la luce” ed è allestita negli spazi del Fondo Verri, in via Santa Maria del Paradiso a Lecce.

Le opere di Rutigliano sono dense di una tensione primitiva, ancestrale. Condizione messa in risalto dalla ricorrenza di motivi primigeni, legati alla natura umana e a quella degli elementi del Cosmo, qui inteso non solo come “universo ordinato”, ma anche come spazio in cui è contemplata l’azione di un caos entropico. L’uso di colori scuri, terragni, crea delle situazioni espressive in cui si incunea la luce, atavica, prelogica, a tratti magica.

Così, gli alberi, i rami, le cortecce, attraversano l’umano, lasciandolo sospeso tra il reale e il surreale, in una simbiosi osmotica che riconduce il particolare all’universale e viceversa. Dai suoi lavori traspare l’ineludibile animalità dell’essere umano, il profondo legame che resiste attraverso i secoli, da tempo immemore, tra esso e la sua genesi proto-culturale.

Eppure, in un quadro tanto inquieto, vi è la luce, che appare come un contraltare al buio delle fantasie cromatiche. Una luce proiettata sulle figure, quasi a scoprirle e, creando una possibilità di alterità, a donare loro una sorta di viatico, che possa accompagnarle verso una meta sconosciuta o poco battuta, quale, forse, il passaggio da uno stato ferino-istintuale a uno stato superiore di coscienza e di spirito.

Ma ciò che sorprende, guardando le opere di Rutigliano, è la maturità concettuale dell’artista unita a un’inconsueta padronanza pittorica – che imprime una forte personalità e un tratto distintivo dell’autore. In ultimo, una sensazione di rinascita che promana dai lavori, che sembra stimolare a una partecipazione attiva dell’umano all’universo, a un ciclo vitale di ampio respiro che abbraccia l’intera esistenza.

La mostra è gratuita e sarà visitabile fino a sabato 25 gennaio 2020 compreso dalle 10.00 - alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

    • fino a domani
    • dal 5 al 25 gennaio 2021
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • “Navigare a vista”: il nuovo singolo dei Salento All Stars

    • dal 15 al 31 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento