Mostre

"Tracce contemporanee, 1ª biennale del Salento"

Il 13 febbraio alle ore 19.30 presso il castello Carlo V a Lecce, la galleria "Tracce Arte Contemporanea" presenta la rassegna d'arte "Tracce contemporanee, 1ª biennale del Salento"

Il 13 febbraio alle ore 19.30 presso il castello Carlo V a Lecce, la galleria "Tracce Arte Contemporanea" presenta la rassegna d'arte "Tracce contemporanee, 1ª biennale del Salento". La mostra mette a fuoco le avanguardie salentine che hanno saputo utilizzare i mezzi propri della cultura, della civiltà e della comunicazione, quali messaggi di provocazioni estetiche. La mostra organizzata dalla Galleria Tracce arte contemporanea vanta la direzione artistica di Marina Pizzarelli.

Il nome omonimo della galleria lascia presagire percorsi culturali che lasceranno sicuramente un segno indelebile nella città di Lecce. La mostra, con il patrocinio del Comune di Lecce, Provincia di Lecce, Regione Puglia, Camera di Commercio, Confindustria, vuole evidenziare in questa occasione la sensibilità, il pensiero creativo e la ricerca stilistica di 21 artisti operanti sul territorio regionale e nazionale, alcuni tra i quali di riconosciuta fama, il tema di questa rassegna è rappresentato dalla libertà di espressione artistica e dalla riflessione sul manifestarsi di nuove culture ed interessi, non come espressione fine a se stessa, ma per dare forma e vita ad una nuova filosofia artistico culturale, rappresentando colori e forme in chiave moderna, scegliendo un luogo storico e rappresentativo nel cuore della città.

La mostra inoltre rappresenta un momento di riflessione sul manifestarsi di nuove culture ed interessi non come espressioni fini a se stesse ma per dare forma e vita a nuove fonti di ispirazione, sconvolgendo il senso di estetica prefigurata e decorativa in una necesità di rinnovamento a prescindere dal linguaggio.

La Galleria Tracce arte contemporanea continua quindi il suo percorso iniziato nel dicembre 2008 con la rassegna d'arte contemporanea "MateriaMente" c/o gli ex magazzini Upim, per poi proseguire con la mostra "Tracce: artigianato tra arte e design" c/o la Galleria Tracce, "Anteprima Biennale" c/o ex Conservatorio di S. Anna, e numerose collettive e personali di artisti all'interno della galleria e in luoghi istituzionali, e si propone come luogo di aggregazione, dialogo e scambio culturale con l' intero territorio nazionale e internazionale.

La "1ª Biennale del Salento" nasce da un progetto nel maggio 2007, proseguito poi in diversi incontri e tavoli istituzionali fino alla formazione spontanea di un movimento culturale facente capo alla Galleria Tracce e sviluppatosi con una serie di iniziative e mostre tra artisti salentini, i quali dialogando tra loro sono giunti fino a questa importante rassegna con la ferma intenzione di riproporla e intanto farla viaggiare fuori dai confini territoriali e promuoverla in campo internazionale, fino al prossimo appuntamento del 2012, con maggiore bagaglio culturale acquisito e nuove esperienze vissute in campo internazionale, che porteranno sicuramente ad una crescita culturale, sociale ed economica dell'intero territorio salentino.
Si avverte un clima esaltante, un fermento culturale e civile quasi unico, tipico di una città come Lecce e di un territorio come il Salento artefici di grandi manifestazioni e eventi all'insegna del sentimento e della passione, in cui tradizione e arte rappresentano il tratto distintivo.

La mostra sarà visitabile fino al 14 MARZO 2010 con i seguenti orari: 9.00/13.00 e 17.00/21.00.
Ingresso ? 2,00


Opere di: CLAUDIO BANDINI, BRUNO BARILLARI, UGO BUTTAZZO, LOREDANA CAMPA, TONINO CAPUTO, MARCELLA COLACI, PIERLUCA DELI, PATRIZIA DELL'ANNA, ORNELLA DURINI, MARINA MARTUCCI, MASTRO MASTER, ADA MAZZEI, PAOLA ORLANDINI, ENZA SANTORO, MASSIMO SCHITO, ORNELLA STEFANELLI, MAX HAMLET SAUVAGE, FERNANDO PERRONE, MAURIZIO PICCIRILLO, UGO TAPPARINI, VITTORIO TAPPARINI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tracce contemporanee, 1ª biennale del Salento"

LeccePrima è in caricamento