Mercoledì, 28 Luglio 2021
Eventi

"Mostri": la musica "che non esiste" nell'anima "fantomatica" di Simone Perrone

È online il primo singolo estratto dal progetto "Fantomatico zer 013" del cantautore e frontman dei Jack In The Head, presentato durante un’intervista esclusiva su TGCom

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

È online "Mostri", il primo singolo estratto dal Progetto Fantomatico zer 013, visibile al link https://www.youtube.com/watch?v=5jWR5EmK86A.

Il nuovo progetto di Simone Perrone, cantautore e frontman dei Jack In The Head, presentato durante un'intervista esclusiva su TGCom (https://www.tgcom24.mediaset.it/rubriche/articoli/1092018/simone-perrone-sull-onda-di-ottimismo-e-follia.shtml), è spiegato con precisione dalle parole del suo creatore: "Non è un gruppo musicale" spiega Perrone, "è semplicemente un'altra maniera di creare, in linea con quelli che sono i tempi che viviamo".

Le canzoni del progetto sono infatti interamente registrate tramite l'esclusivo utilizzo di un ipad. "Musica fantomatica" la definisce il cantautore salentino, in quanto sono brani che in verità non esistono se non sul web, sul suo canale youtube (perrolland) e sulla pagina facebook PFo13

Anche il video di Mostri, primo brano realizzato dal progetto fantomatico zer 013, è interamente registrato tramite iphone ed ipad; "non faccio altro che utilizzare i mezzi a mia disposizione, per far conoscere a quanta più gente possibile la mia musica e le mie idee, e ovviamente per sperimentare modi sempre diversi di scrivere".

SIMONE PERRONE vive a Carmiano (Le) e nasce in provincia di Brindisi il 9 luglio 1987. Si avvicina alla musica precocemente, ascoltando le canzoni dei Beatles e di Jeff Buckley. È chitarrista e pianista ed è uno dei nuovi artisti prodotto daFrancesco Migliacci, Francesco Musacco e Davide Massa.

Il primo singolo di SIMONE PERRONE in rotazione radiofonica è stato "L'estate di Adelina", lanciato subito dopo la sua vittoria in occasione del Cornetto Free Music Audition e la sua esibizione in qualità di opening act per il concerto di Zucchero all'Arena Civica di Milano, davanti a 20.000 spettatori.

Parallelamente al suo progetto solista, Simone Perrone è anche il frontman dell'elettrorock band "Jack In The Head", I JACK IN THE HEAD (ovvero "Cavo nella mente") nascono nel marzo del 2009 a Nardò, in provincia di Lecce, un po' per sfida, iscrivendosi per gioco ad un concorso e finendo per vincerlo. La band è composta da Matteo "Bemolle" De Benedittis (Synth, Tastiere e Cori), Simone "Mr. Woland" Perrone (Voce), Giuseppe "Pask1" Calabrese (Basso) Gianmarco Serra(Batteria) e Lorenzo Petraroli (campionatore, sequencer, synth, sound effect). Dopo aver collaborato singolarmente con varie band e artisti, decidono di creare un quartetto elettro-rock con la voglia di sperimentare e di spingere il sound verso nuove e più ricercate sonorità, sostituendo le distorsioni di chitarra con sintetizzatori e noise, creando muri di ritmiche che sostengono e accompagnano melodie accattivanti fin dal primo ascolto, linee vocali che rimangono in testa.

Link di riferimento:

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Progetto-Fantomatico-zer-013/512119478825433

Youtube: https://www.youtube.com/user/Perrolland

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mostri": la musica "che non esiste" nell'anima "fantomatica" di Simone Perrone

LeccePrima è in caricamento