menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle famose edizioni della Festa di Santa Domenica.

Una delle famose edizioni della Festa di Santa Domenica.

Festa di Santa Domenica: a Scorrano migliaia di candele per la Notte dei lumi

Dovendo rinunciare alle famose luminarie in onore della patrona, la comunità rilancia con un nuovo evento il 6 luglio

SCORRANO – Rinuncerà alle famose luminarie per la Festa di Santa Domenica, ma Scorrano quest’anno non si ferma. La pandemia ha bloccato ogni festeggiamento civile per la festa della patrona. Ci saranno soltanto i riti religiosi. Ma la tradizione, nonostante tutto, sarà vissuta e condivisa dagli scorranesi con un piccolo ma significativo gesto: il 6 luglio, alle 22, migliaia di lumi saranno accesi su tutte i terrazzi del paese, le campane suoneranno a festa, un drone riprenderà lo spettacolo dall’alto e lo manderà in diretta Facebook. L’iniziativa è della Pro Loco, d’intesa con la parrocchia.

L’evento sarà presentato il 17 giugno 2020 alle ore 19,00 presso il centro polivalente in via Cavour a Scorrano, dal presidente della Pro Loco Pietro Palumbo e dal parroco don Massimo De Donno, alla presenza dei presidenti di tutte le associazioni scorranesi che sostengono l’iniziativa e si adopereranno per il suo successo. L’accensione dei lumi a Santa Domenica ha molteplici significati, prima di tutto richiama la leggenda di porre una lampada a olio accesa per ogni malato guarito dalla peste grazie all’intercessione della santa: in poco tempo tutto il paese brillò di luci sulle finestre.

Ancora oggi durante la novena percorrendo le strade di Scorrano si vedono moltissime lampadine accese sulla porte d’ingresso delle case.? Scorrano riparte da qui, ritrovando la sua identità spirituale comunitaria, per ritornare di nuovo ad incantare il prossimo anno con le sue “parazioni” conosciute in tutto il mondo, frutto dell’ingegno e del lavoro di abili artigiani scorranesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento