Notte della Taranta: fra gli ospiti internazionali Paul Simonon dei Clash

E ancora: Tony Allen, batterista nigeriano tra i fondatori della musica Afrobeat, Andrea Echeverri, chitarrista e leader della band colombiana Los Aterciopelados, Anna Phoebe, violinista londinese della Trans-Siberian Orchestra e Raoul Rodriguez. Ritmi da tutto il mondo insieme alla pizzica

MELPIGNANO – Dopo il recente annuncio dell’arrivo di Luciano Ligabue a cimentarsi con la pizzica sul palco di Melpignano, ecco che arrivano i nomi di altri ospiti d’eccellenza per il concertone del 22 agosto, l’evento finale che chiuderà il festival itinerante de “La Notte della Taranta”, che prenderà il via il prossimo 3 agosto a Corigliano d’Otranto e seguirà un percorso lungo diciassette tappe in tutto il Salento con oltre sessanta gruppi musicali.

Ma l’evento finale è come sempre il più atteso, tanto da generare ogni anno numeri stratosferici: fra i 100 e i 150mila visitatori. Ebbene, a Melpignano, insieme con il maestro concertatore Phil Manzanera, storico chitarrista dei Roxy Music e coproduttore dei Pink Floyd, ci saranno anche Paul Simonon, bassista della celebre band punk-rock The Clash, Tony Allen, batterista nigeriano tra i fondatori della musica Afrobeat, Andrea Echeverri, chitarrista e leader della band colombiana Los Aterciopelados, Anna Phoebe, violinista londinese della Trans-Siberian Orchestra e il chitarrista Raoul Rodriguez.

Paul Simonon, cofondatore dei The Clash, suona ora per The Good, the Bad & the Queen con Damon Albarn e vanta tra i progetti recenti l’album dei Gorillaz, Plastic Beach. 

Tony Allen, batterista, compositore e autore di canzoni, è stato definito da Brian Eno come “il miglior batterista mai esistito”. Ha fatto parte della band di Fela Kuti, Africa ’70, dal 1968 al 1979, e può essere considerato a tutti gli effetti uno dei  padri della musica Afrobeat.  Tra i suoi progetti, la collaborazione proprio con Paul Simonon in The Good, the Bad & the Queen.

Andrea Echeverri, chitarrista e cantante, è nota sia per la sua carriera da solista, sia per aver fatto parte degli Aterciopelados, mentre Anna Phoebe, violinista londinese, è apprezzata per la versatilità con cui padroneggia i più disparati generi musicali.  Dal 2004 al 2009 l’artista ha suonato in tournèe con la Trans-Siberian Orchestra. Nel 2010 è avvenuto l’incontro con Manzanera.

Con la violinista, anche, Raul Rodriguez, chitarrista di flamenco che vanta collaborazioni con Kiko Veneno, Martirio, Cara Oscura ed ha il merito di aver portato i Tres Flamenco, una variante dei Tres Cubano, nel mondo del flamenco. 

“E’ motivo di grande orgoglio – ha detto Massimo Manera, presidente della fondazione La Notte della Taranta - annunciare con il maestro Phil Manzanera, questi artisti che daranno la possibilità alla pizzica di fare un viaggio tra Nigeria, Colombia, Nord Europa e Spagna, regalando al pubblico emozioni uniche e irripetibili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono contentissimo – gli fa eco Phil Manzanera - che La Notte della Taranta abbia richiamato artisti così  prestigiosi, pronti a prendere parte con grande entusiasmo a questo fantastico concerto, rendendo omaggio alla splendida terra salentina e ai suoi artisti locali. Spero che quest’anno, la nostra presenza possa rappresentare un elemento ulteriore per far conoscere in tutto il mondo quel magnifico patrimonio collettivo inestimabile che è la vostra cultura  che merita un pubblico internazionale.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento