Lunedì, 14 Giugno 2021
Eventi

Notti musicali per festeggiare l'inizio dell'estate

Otranto ospita la quarta edizione della Notte Rosa, la Festa di San Giovanni ritorna a Zollino, il reggae è di scena a S. Andrea con Solo Banton e ritorna El Sabatone con Tobia Lamare

Insintesi-2

Il week end salentino si colora d'estate, di artisti e buona musica, per una programmazione dove gli appuntamenti non mancano per decidere in quale mare sonoro tuffarsi in questi giorni.

Come ogni anno l'appuntamento con il territorio salentino è quello della Fiera di S. Giovanni a Zollino, che quest'anno non si colora solo di musica e gastronomia ma sostiene un importante progetto "Raccontare il territorio. Giovani idee tra memoria e identità", orientato ai giovani con eventi e momenti di formazione, per riuscire ad approfondire la conoscenza del tessuto economico salentino nel quale spesso i giovani si muovono disorientati.

Nell'ambito di questo percorso si inserisce la consueta Fiera di San Giovanni di Zollino, nata nel 1910 e rivolta principalmente alla vendita delle produzioni agricole. L'occasione è ghiotta per la varietà di prodotti gastronomici che saranno presenti insieme ai produttori locali, accompagnati dalla programmazione musicale che partirà venerdì 24 giugnocon il coro Canto pe' canta e i Su'd'Est, per ballare le tradizionali pizziche salentine.

La Fiera prosegue in musica anche sabato 25 giugno con il nuovo progetto dei Mascarimiri, che ha già girato in Francia anche per le importanti collaborazioni con gli artisti della tradizione occitana. "Gitanistan" si chiama il nuovo concetto sonoro del gruppo salentino, tra i primi a usare i suoni della tradizione per una contaminazione sonora più contemporanea. https://www.youtube.com/watch?v=cyHnfoggm3c

Seguono ai suoni della tradinnovazione di Claudio "Cavallo" il nuovo progetto degli Insintesi, che si chiama "Salento in Dub", dove la tradizione salentina incontra i suoni del dub. Un incontro sonoro dedicato al salento che mescola i suoni elettronici a quelli del dub, per far scorrere le voci più importanti della tradizione salentina insieme a Claudio "Cavallo", Raffaella Aprile, Alessia Tondo. Insieme a loro Miss Mykela, Mc storica del progetto Insintesi oltre ad essere un'autentica energia in scena. https://www.youtube.com/watch?v=og9BSil-tkM. La programmazione musicale della Fiera chiude domenica 26 giugno insieme ai Conserva Mara e Jorge Ruiz y su lista negra.

Gli appuntamenti con la musica reggae insieme a Zulù dei 99 Posse, Deadly Hunta e Solo Banton

Deadly Hunta è tra i più importanti esponenti della scena underground anglosassone. Unica data nel Salento, sabato 24 giugno, a partire dalle 22, al Porticciolo Bar di S.Andrea, per un viaggio tra il reggae al funky come racconta anche il suo primo album, che ha realizzato in collaborazione con produttori importanti, tra cui dj Afrodite che remixa uno dei suoi brani storici "Ganjaman".

Ad accompagnarlo un altro importante personaggio della scena reggae internazionale, Solo Banton, che è uscito con il suo primo disco "Walk Like Rasta", ma è sulla scena ormai dagli anni'80. Selecta ed Mc, con una vivacità artistica che lo ha portato a maturare un'esperienza importante negli anni, riconosciuta a livello internazionale. Nel nuovo lavoro le collaborazioni di Kemist, che ha progettato e pensato il suono, i danesi One People Production e lo svizzero Hugo Walk. https://www.youtube.com/watch?v=a4xGFF7WrqA

Un altro veterano, Made in Italy questa volta, ospite della serata di questa sera a Villa Conca Marco (ingresso 5 euro), per incontrare ed ascoltare la storica voce dei 99 Posse, Zulù, al secolo Luca Persico, che dagli storici pezzi che hanno fatto la sua storia, alternerà i momenti musicali dei Prodigy, Missy Elliot, Busta Rhymes, dove tutta la sua energia ritorna nel Salento per regalare una serata di puro movimento.

Per ritornare a ballare sulla spiaggia ci pensa Tobia Lamare con "El Sabatone", appuntamento estivo che lo scorso anno ha riscosso un successo invidiabile, tra i suoni del funky, disco music, fino alle atmosfere dei Bee Gees, Cool and the Gang per toccare il punk e il rock. La musica soddisfa tutti i gusti e l'aria fresca del mare ristora dalle afose giornate di inizio estate. L'appuntamento è al Buonaventura, sabato 25 giugno, a partire dalle 23.

Le donne protagoniste a Otranto con la Notte Rosa

Una notte dove protagoniste sono le donne per la quarta edizione della Notte Rosa a Otranto, con una significativa programmazione di eventi. Il programma musicale di sabato 25 giugno vede in scena Erica Mou, una delle giovani promesse della canzone italiana. Nata nel 1990, pugliese di origine, da sempre scrive e compone la sua musica, con determinazione e personalità, con una voce decisa e tagliente.

Sarà in scena alle 22.30 a Largo Alfonsina. La programmazione alle 23.30, al Fossato di Otranto, è con Francesca Romana Perrotta, che racconta le donne in musica. Altro ospite atteso per la Notte Rosa è Mama Marjas, dalla voce vibrante e calda, perla della scena reggae pugliese e nazionale. Inizia a muovere i primi passi con i produttori One Love Hi Pawa, con i quali inizia la sua fortunata avventura.


Non manca di carisma e fascino e la sua voce non lascia indifferenti. Dopo le prime collaborazioni con Mighty Cez, Treble, Macro Marco, incontra Don Cicco, dj storico del reggae italiano, che oggi è il suo produttore e braccio destro, con il quale ha pubblicato il primo album B-Lady.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notti musicali per festeggiare l'inizio dell'estate

LeccePrima è in caricamento