rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Eventi Otranto

"Offf 2011", torna rassegna del cinema dei territori

Presentata in serata, ad Otranto, la terza edizione del festival cinematografico, con produzioni realizzate grazie al sostegno di Film fund regionali e film commission: attesa per i fratelli Dardenne

OTRANTO - Il cinema torna di scena ad Otranto: dal 1 al 3 settembre, con una importante appendice il 6, si terrà la terza edizione di Offf - "Otranto Film Fund Festival", la rassegna cinematografica in dialogo coi territori. Organizzata dal comune in collaborazione con l'Apulia Film Commission, l'iniziativa, che l'anno scorso vide il grande successo grazie alla presentazione di "Draquila" di Sabina Guzzanti, si propone come vetrina delle migliori produzioni cinematografiche realizzate con il sostegno di Film Fund regionali e le Film Commission.

Tanti gli ospiti e le attività in programma per l'edizione 2011 di Offf, da un'idea di Luigi De Luca e con la direzione artistica ed organizzativa di Chiara Eleonora Coppola: proiezioni, incontri, workshop, lezioni di cinema, un premio attribuito all'opera che meglio ha documentato il rapporto tra cinema e storia culturale, sociale, politica ed economica dei territori cui fa riferimento. La terza edizione si arricchisce inoltre di nuove sezioni tematiche: la prima è l'omaggio al ventennale dello sbarco degli albanesi in Italia, la seconda è l'omaggio per il decennale del fondo belga Wallimage.

Nella presentazione pomeridiana del programma il sindaco di Otranto, Luciano Cariddi, ha sottolineato l'importanza di ospitare il festival in continua crescita: "Il comune - ha dichiarato nel proprio intervento - ha voluto calendarizzare questo appuntamento, caratterizzando la parte conclusiva della stagione estiva con una manifestazione che è al tempo stesso approfondimento culturale su temi specifici che di anno in anno vengono trattati, ma anche un'occasione di intrattenimento per i turisti che numerosi ancora sono in vacanza da noi".

Luigi De Luca ha sottolineato l'importante collaborazione proprio del comune di Otranto, che, fin dall'inizio della manifestazione, tre anni or sono, ha creduto nel progetto: "Mi sembra giusto evidenziare la partecipazione il 6 dei fratelli Dardenne, che sono i registi del momento, richiesti da qualsiasi rassegna e rincorsi. È stato un importante riconoscimento per Otranto, che dimostra come stia acquistando valore nelle attenzioni del cinema internazionale".


Chiara Coppola ha illustrato per filo e per segno il ricco programma della rassegna, puntualizzando che in tempi di crisi il festival abbia raddoppiato le tradizionali due serate, sostituendole con quattro. Un ringraziamento speciale è andato poi a tutto lo staff che ha lavorato alla kermesse, da Fabiola Carlino, responsabile comunicazione dell'evento, a Valentina Vantaggiato, instancabile responsabile dell'ufficio stampa di Otranto, sino a Marina Piconese, che cura la promozione attraverso i social network.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Offf 2011", torna rassegna del cinema dei territori

LeccePrima è in caricamento