Poesia è bellezza: laboratorio di lettura creativa

In occasione del Maggio dei libri tra le numerose e interessanti iniziative promosse in tutta Italia per sensibilizzare alla lettura anche Roberta Apos, nota hair stylist salentina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In occasione del Maggio dei libri tra le numerose e interessanti iniziative promosse in tutta Italia per sensibilizzare alla lettura anche Roberta Apos, nota hair stylist salentina, organizza in collaborazione con l’attivista culturale Paola Bisconti un incontro sul valore dei libri. Nel salone “Apos Parrucchieri” in via Vecchia San Cesario, n°29, a Lequile venerdì 11 maggio alle ore 18:30 si potrà trascorrere un pomeriggio all’insegna del benessere intellettuale. L’argomento scelto è la bellezza, tematica particolarmente cara a Roberta che già nel progetto “Officine Paar” ha dedicato molta attenzione a un valore basilare della sua professione riuscendo ad andare oltre i soliti clichè. Mossa dal desiderio di far gustare la bellezza letteraria espressa nella narrazione poetica ha accolto con gioia la proposta della book blogger Paola Bisconti. L’incontro la cui partecipazione è gratuita prevede le letture dei brani e la declamazione dei componimenti scelti per omaggiare la donna la cui bellezza è spesso stereotipata. L’occasione del tutto unica e preziosa nasce con l’intento di coniugare cultura e beneficenza. Da tempo infatti Roberta Apos sostiene il progetto “Io Posso-Terrazza tutti al mare” che permette alle persone affette da Sla o altre malattie invalidanti di godere del mare nonostante le difficoltà. A loro saranno donati i fondi dell’iniziativa e una poesia che si comporrà all’istante con il coinvolgimento attivo di tutti i partecipanti perché “Poesia è Bellezza”. La poesia è l’espressione più nobile dell’animo umano e la bellezza altro non è che la capacità di riconoscere la meraviglia che c’è dentro ciascuno di noi. L’11 maggio si giocherà con le parole e il libro si rivelerà l’unico vero specchio grazie al quale sarà possibile ammirare ciò che potrebbe non vedersi ma c’è. Grazie a Elena Indigo per la realizzazione della locandina.

Torna su
LeccePrima è in caricamento