Tra i bambini trionfa la creatività: premiati gli scolari di un istituto leccese

I piccoli alunni hanno ricevuto il riconoscimento nell'ambito del concorso "Pensieri in un'immagine: l'anno scolastico che verrà"

Un momento della premiazione

LECCE – Vince, sopra ogni altra cosa, la creatività. La cerimonia si è svolta questa mattina nella scuola primaria “Ammirato-Falcone” di  via Abruzzi, nell’ambito del concorso “Pensieri  in un’immagine: l’anno scolastico che verrà” per l’anno scolastico 2015/2016. L'iniziativa, promossa dall’assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Lecce e rivolta alle scuole di primarie e secondarie di primo grado della città, premia la creatività degli alunni nell’ideazione del manifesto augurale del nuovo anno scolastico. “E' un’occasione – ha spiegato l'assessore alla Pubblica istruzione, Nunzia Brandi - per far  riflettere la comunità, non solo scolastica, sull’importanza della scuola come esperienza personale e collettiva del proprio percorso di crescita”.

Ad aggiudicarsi l'’undicesima edizione del concorso è stato il disegno con lo slogan “La scuola apre…verdi orizzonti”, realizzato dalla classe  IV B. Alla scuola vincitrice è andato un premio in denaro del valore di 500 euro. I lavori sono stati giudicati da una giuria popolare. I primi dodici lavori più suffragati sono stati esaminati da una commissione tecnica.  Sono state inoltre assegnate quattro menzioni: per l’idea, all'elaborato con lo slogan La scuola ti fa volare sulle ali del sapere, realizzato da Caterina Piccinno, alunna dell’Istituto “Gesù Eucaristico” ; per lo slogan è stato scelto Pedaliamo sorridendo verso la scuola, realizzato da Clarissa Masella, Maria Gentile e Giulia Castrì, alunne della  scuola secondaria di primo grado “Ammirato- Falcone”;  per la tecnica è stato selezionato l'elaborato con lo slogan I libri sono ali che aiutano a volare, realizzato da Sara Leggio, alunna della scuola secondaria di primo grado “Ascanio Grandi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, per la grafica, è stato premiato l'elaborato con lo slogan Chi semina cultura raccoglie i frutti, realizzato da Benedetta Caracciolo, Giorgia Zunno, Martina Caracciolo e Arianna Caracciolo, alunne della scuola secondaria di primo grado “S. Ammirato-G. Falcone”. Ai premiati  sono state  consegnati  targhe, attestati di partecipazione e libri di narrativa.  Alla cerimonia erano presenti la dirigente scolastica dell'Istituto comprensivo, Bruna Morena,  Nunzia Brandi e Anna Maria Perulli, rispettivamente assessore e dirigente alla Pubblica Istruzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento