Sabato, 18 Settembre 2021
Eventi

Premio Barocco a Lecce, il premio che si premia

Rai, Comune e organizzatori elogiano l'iniziativa per la prima volta a Lecce. Investimenti economici importanti per la buona riuscita dell'evento che farà girarare il capoluogo salentino nel mondo

Il presidente della edizione numero 38 del Premio Barocco Fernando Cartenì, il produttore televisivo Nello Marti, Emanuela Guzzardi, produttore esecutivo Rai, i conduttori Luisa Corna e Nino Frassica, il regista Riccardo De Blasi, il sindaco uscente di Lecce Adriana Poli Bortone, il rettore dell'Università del Salento Oronzo Limone, il presidente di Confindustria Lecce Piero Montinari a prendere parte alla conferenza stampa sulla diretta televisiva in programma domani in prima serata dall'ex area Carlo Pranzo su Rai uno. Elogi reciproci, elogi alla Città di Lecce, elogi al primo cittadino uscente Poli, elogi alla Rai, elogi perfino ai vigili urbani da parte del regista De Blasi che ha potuto così registrare la sigla notturna della diretta televisiva, senza automobili tra i piedi, un po' a Santa Croce, lì dalle parti della Chiesa Greca e poi in piazza Sant'Oronzo. Il filmaker è il leccese Peppino Ciraci, vincitore fra gli altri del Lecce Art Festival, che con i suoi tecnici ha realizzato lo spot per conto della Rai.

Una cosa grossa, un investimento che si aggira intorno a un milione e mezzo di euro (maggiore compartecipazione giunge dal Comune di Lecce), con mamma Rai che reputa l'evento il più importante del palinsesto estivo e che per questo non si risparmia uomini e mezzi: tecnologia in digitale, 10 telecamere, tra cui cinque con operatore, quattro computerizzate: e poi sei regie audio, tre ispettori di palco (quelli di Sanremo), tutto ascoltabile in dolby surround. "Evento che non ha mai deluso le aspettative della Rai - ha detto Emanuela Guzzardi - e che detiene l'ascolto maggiore fino alla stagione autunnale con la share più alto".

Il sindaco uscente Adriana Poli Bortone ha ricordato il grande prestigio della manifestazione, "una iniziativa ricca per valore e importanza degli ospiti a Lecce". Il presidente Cartenì, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe, ha risposto alle polemiche di questi giorni (forse sul trasferimento del Premio Barocco da Gallipoli a Lecce?) affermando "che alla fine i problemi si risolvano sempre e comunque un'iniziativa di valore artistico quale il Premio Barocco meriti la collaborazione di tutti". Ha poi voluto evidenziare la grande collaborazione dell'amministrazione comunale per quel che riguarda l'organizzazione logistica dell'evento ed il ruolo fondamentale della Nibbio, il produttore televisivo del Premio.

E proprio per la Nibbio era presente Nello Marti che ha sottolineato come l'evento coinvolga un grosso numero di maestranze salentine: oltre 600 persone fra organizzazione, orchestra e professionalità. Piero Montinari, presidente di Confindustria Lecce ha voluto sottolineare la determinazione del sindaco Poli nel volere il Premio a Lecce: "Il compito di Confindustria - ha spiegato - è quello di mettere in rete operazioni culturali che siano in grado di promuovere il territorio".

Ecco i personaggi che saliranno sul palco per ricevere il Premio Barocco:

Andrea Bocelli per la musica, Giuseppe Tornatore per il cinema, Giovanni Minoli per il giornalismo e la tv, mentre madrina della manifestazione sarà l'attrice Catherine Deneuve, già nell'albo dei premiati del Premio Barocco.

Per quanto riguarda il Premio Barocco del 2007, saranno assegnati ad Eleonora Abbagnato, la etoile de L'Opéra de Paris, protagonista quest' anno anche del film di Ficarra e Picone; il regista Ferzan Ozpetek per il film "Saturno contro"; Luca Barbareschi per il suo impegno "dalla parte dei bambini". E poi i cabarettisti Ficarra e Picone.

Per quanto riguarda gli imprenditori segnalati da Confindustria Lecce e L'Università del Salento, saranno premiati Emma Marcegaglia, vicepresidente Energie e coordinamento Politiche Industriali e Ambientali di Confindustria; Giorgio Squinzi, amministratore Unico Mapei Spa; Francesco Tatò, amministratore Delegato Istituto della enciclopedia italiana Treccani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Barocco a Lecce, il premio che si premia

LeccePrima è in caricamento