Premio Barocco nel castello, confermata location e formula della kermesse

Serata clou per la consegna della galatea il 27 maggio nel maniero Angioino. Riconoscimento al giurista Victor Uckmar. Torna il Barocco Giovani

GALLIPOLI - Squadra che vince non si cambia. O meglio location vincente e suggestiva rigorosamente confermata per la 47esima edizione del Premio Barocco. La kermesse del patron Fernando Cartenì resta ancorata nella sua città natale di Gallipoli e concluderà il suo ricco calendario di appuntamenti con la serata di gala per la consegna della galatea salentina in programma il prossimo 27 maggio, alle 21, nelle sale del castello Angioino già scenario ideale della passata stagione. E che vedrà la partecipazione di numerosi personalità che saranno insignite della statuetta simbolo del premio gallipolino forgiata dal maestro Egidio Ambrosetti.

“La scelta di confermare il castello Angioino quale location dell’evento clou della nostra rassegna” spiega il patron Cartenì, “deriva dal fatto di voler tenere il Premio Barocco nel cuore di Gallipoli, città di cui ne è figlio affezionato. A tal proposito, il mio ringraziamento più sentito va al commissario straordinario Guido Aprea, che ha fornito la piena collaborazione da parte del Comune di Gallipoli. Inoltre, la sinergia stretta con la società Orione e il direttore artistico del castello Raffaela Zizzari” continua Cartenì, “non fanno altro che confermare la vecchia regola che squadra vincente non si cambia, soprattutto quando si mettono in gioco competenze e, soprattutto, grande passione per il proprio lavoro e per il proprio territorio”

Confermata anche la nuova formula della manifestazione che prevede diverse sezioni collaterali legate agli appuntamenti culturali, con convegni e incontri, alla consegna del premio Terra del Sole Award e al Premio Barocco Giovani dedicato alla valorizzazione di gruppi musicali e cantanti solisti emergenti. Il programma, ricco e variegato, si estenderà da aprile a maggio, quale omaggio al valore di emerite personalità nei più svariati campi della scienza, della letteratura, dello spettacolo, dell’arte e della cultura e confermate le fondamentali partnership che, nel tempo, hanno contribuito a rendere ancor più esclusivo l’evento, tra cui enti pubblici e privati, oltre ad istituzioni sia a livello locale e nazionale.

La galatea del Premio Barocco-2Si partirà il prossimo 8 aprile con il convegno sul tema “Il nuovo processo tributario”. Un appuntamento, organizzato in stretta collaborazione con l’Università del Salento, che si svolgerà presso l’aula magna del dipartimento di Giurisprudenza presso il complesso Ecotekne di Lecce e che vedrà la partecipazione del noto giurista e avvocato Victor Uckmar. Al tavolo dei relatori anche l’avvocato Maurizio Villani, il professor Pierluigi Portaluri e la professoressa Carmela Perago.

A tenere le fila dei lavori, Federico Pirro. Nel corso del convegno, sarà conferito il Premio Barocco, con menzione speciale, all’avvocato Victor Uckmar. “L’appuntamento con il convegno di rilievo nazionale ha, da sempre, rappresentato un punto cardine per il nostro evento”  commenta il patron, Fernando Cartenì “che ha da sempre avuto l’onore di ospitare grandi nomi nei vari campi della scienza e della cultura. Quest’anno, avere al tavolo dei relatori l’avvocato Uckmar rappresenta un onore immenso oltre che una grande responsabilità, un impegno per il nostro territorio che, grazie al Premio Barocco, avrà l’onore di ospitare una grande eccellenza di caratura internazionale. In tutto questo, il mio più sentito ringraziamento va al rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara, che ha sposato appieno l’iniziativa”.

Gli appuntamenti continueranno a snodarsi nel corso del mese di aprile con il “Premio Barocco Giovani”, in programma domenica 24 aprile a Lecce presso la sede dell’etichetta discografica partner L’Arca del Blues. L’evento si conferma quale importante vetrina per giovani talenti della musica, un’occasione per esprimere la propria arte su uno dei palchi più ambiti a livello locale e nazionale. Il vincitore della selezione infatti avrà come in passato l’opportunità di esibirsi nella serata conclusiva per la consegna dei premi.  Nel mese di maggio tornerà anche l’appuntamento per la consegna dei Terra del Sole Award, in programma per sabato 21 maggio alle 20 presso la rotonda del Lido San Giovanni–Francesco Ravenna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I premi, come tradizione, saranno consegnati a personalità di origini pugliesi che, grazie al proprio operato professionale, hanno tenuto alto il nome del Salento e della Puglia nel mondo. Questa la ricca anteprima in attesa di conoscere i nomi dei destinatari del Premio Barocco 2016 che riceveranno la galatea nella serata del 27 maggio tra le mura del castello gallipolino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento