Giovani talenti e Terra del Sole Award. Ecco l’anteprima del Premio Barocco

In attesa della serata conclusiva del 19 giugno della 45esima edizione della kermesse del patron Cartenì, svelati i nomi dei premiati degli Award e del solista vincitore del "Barocco Giovani". Premio internazionale a Cheryl Porter

GALLIPOLI -  In attesa  degli ultimi colpi a sorpresa e della formulazione della lista completa dei premiati il Premio Barocco definisce la sezione dei giovani talenti musicali e il programma del Terra del Sole Awad. Ovvero le anteprime di quella che sarà poi la serata clou del prossimo 19 giugno nel Teatro Italia dove andrà in scena la 45esima edizione della kermesse ideata dal patron Fernando Cartenì. Un’edizione annunciata ancora una volta ricca di ospiti e di attrattive, che alternerà i momenti di premiazione con la consegna della galatea salentina a quelli di spettacolo e intrattenimento puro.

Le tessere si vanno man mano incastonando nel variegato mosaico che prende forma nella testa e nell’operatività dell’organizzazione del premio made in Gallipoli. Mentre nella mattinata di oggi, all’hotel Joly Park, è stato svelato il nome del giovane artista selezionato nei giorni scorsi nell’ambito della sezione del “Barocco Giovani”, orchestrata dal presidente e figlio del patron, Andrea Cartenì, e con la partnership degli sponsor privati, e di alcune emittenti radiofoniche.   

Una delle piacevoli novità dell’edizione 2014 legate al Premio Barocco è infatti la sezione completamente dedicata ai talenti della musica, da cui la sezione “Premio Barocco Giovani”, ideato per l’appunto da Andrea Cartenì e organizzato in collaborazione con l’etichetta discografica salentina “Arca del blues records”.

Il concorso canoro, tenutosi sabato 24 e domenica 25 maggio presso la rotonda del “Lido San Giovanni-Francesco Ravenna” di Gallipoli, ha visto oltre cento partecipanti, tra gruppi e solisti, tutti esaminati da una giuria altamente qualificata e presieduta dalla cantante e musicista Grazia Di Michele, da anni parte integrante del corpo docente di “Amici”, trasmissione che ha dato la fama a numerosi nomi dell’attuale panorama musicale italiano.

E dopo il discorso introduttivo e le sapienti direttive impartite ai partecipanti da Nando Mancarella, curatore dell’esperienza e dell’incontro tra i giovani musicisti (e l’intervento del patron Cartenì che ha augurato “lunga vita al Barocco Giovani, per tanti anni quanti ne ha vissuti il Premio Barocco giunto a quota quarantacinque”), è stata aperta la busta nella quale era custodito il nome del prescelto.     

Cheryl-Porter-600x380-2Si tratta del giovanissimo Roberto Cannoletta, diciassettenne originario di Castrì di Lecce, che ha sostenuto i provini con il brano “Crudele” di Mario Venuti ed è stato scelto da Grazia Di Michele sia per le sue qualità canore che per le notevoli capacità interpretative.

Il giovane solista avrà ora l’opportunità di esibirsi sul prestigioso palco del Teatro Italia in occasione del 45° Premio Barocco del 19 giugno prossimo. E ironia della sorte potrà anche avere vicino proprio il cantautore Mario Venuti, che figura tra i premiati di questa edizione per la sezione musicale.

Nella serata finale presentata da Alba Parietti, calcheranno il palco gallipolino e riceveranno la galatea salentina firmata, come tradizione, dal maestro Egidio Ambrosetti, autorevoli personalità dell’arte, dell’imprenditoria, dello sport e della cultura.  

Tra i nomi già ufficializzati quello dell’attrice Barbara De Rossi, il regista Giovanni Albanese, il cantautore Mario Venuti, l’attore Enzo Decaro, l’imprenditrice Linda Giuva D’Alema, Giovanni Risso, presidente della Fit (Federazione Italiana Tabaccai). Ma altre novità sono in arrivo. E il Premio Barocco che ha visto, nella passata edizione premiata per la categoria internazionale il premio oscar Helen Mirren, quest’anno vedrà la premiazione di Cheryl Porter, cantante statunitense esibitasi durante gli insediamenti del presidente americano Barack Obama e del sommo pontefice Papa Francesco.

enzo_decaro-2La 45esima edizione della kermesse del patron Cartenì, sarà anticipato come consuetudine dall’assegnazione del “Terra del Sole Award”, riconoscimento di cui sono insignite personalità pugliesi che, grazie al proprio operato professionale, hanno portato alto il nome della Puglia in Italia e nel mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’appuntamento è fissato per sabato 7 giugno alle 20, presso la rotonda del Lido San Giovanni di Gallipoli. I premiati di quest’anno sono il rettore dell’Università del Salento, Vincenzo Zara, lo scrittore Francesco Carofiglio, il giudice Antonio Bono, l’avvocato Pietro Quinto, il medico Antonio Luperto, il direttore della banda musicale della Guardia di Finanza, Leonardo Laserra Ingrosso, il musicista Enrico Scigliuzzo, il maestro pasticcere Angelo Bisconti, e i giornalisti Antonella Margarito, Giuseppe Albahari, e Antonio Della Rocca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento