Martedì, 3 Agosto 2021
Eventi Centro / Piazza Sant'Oronzo

"Notte delle note mediterranee", nell'Anfiteatro arriva il premio alle eccellenze

Cornice estiva della manifestazione la location archeologica nel cuore della città vecchia, che il prossimo sabato 13 luglio farà da contenitore all'evento. Inizio spettacolo fissato alle 21. Presentano Savino Zaba e Claudia Andreatti

LECCE – Comune di Lecce, Provincia, Regione Puglia e Università del Salento, i patrocini. E tanti gli sponsor. Se ne contano una ventina. Tutti insieme appassionatamente per la “Notte delle note mediterranee”, la manifestazione, giunta alla sua terza edizione, organizzata da un’agenzia locale di consulenza e servizi e presentata questa mattina a Palazzo Adorno dal presidente della Provincia Antonio Gabellone e dal vicesindaco di Lecce Carmen Tessitore e dalla responsabile dell’evento Alessandra Lezzi.a 012-2

Di cosa si tratta per chi ancora non lo sapesse? Di premi. Qualcuno ha pensato di seminare premi, oltre 30 se ne contano, sicuramente alcuni meritatissimi, a salentini e non che si sono distinti nel mondo della cultura, dello spettacolo, del design, dello sport, impegno sociale e via dicendo. Per essere più precisi, ecco il senso della manifestazione, tutto racchiuso in queste righe diramate da Palazzo Adorno: “L’evento anche quest’anno renderà il doveroso riconoscimento alle personalità che nei vari ambiti selezionati hanno dato lustro al territorio provinciale ed al Salento, con il proprio impegno e le proprie capacità professionali”. 

Cornice della manifestazione non poteva che essere, in piena stagione estiva, l’Anfiteatro romano, nel cuore della città vecchia, che il prossimo sabato 13 luglio farà da contenitore all’evento. Inizio fissato alle 21. Presentano Savino Zaba e Claudia Andreatti.  Presidente onorario è un volto noto, anche perché è di casa  nel Salento, Michele Mirabella.

L’elenco dei premiati

Cultura, Annalisa Manfreda, direttore responsabile Donna Moderna.

Arte e decoro urbano, Luigi Mazzei, direttore Osservatorio urbanistico Teknè.

Architettura, Gruppo Foresta.

Arte e Design, Ornelia Greco, Alessandra Bray, Luana Selmi, Alessandra Monaco e Melissa Bologna.

Musica leggere, Franco Simone (categoria big) e Renzo Rubino (categoria giovani).

Musica classica, Beatrice Rana (pianista).

Danza, Veronica Maritati e compagnia Panta Rei Ballett.

Moda, Pino e Carol Cordella (alta moda), Elena Cretì.

Sport, Daniele Greco, campione europeo Salto triplo e Marco Di Bello, arbitro di calcio serie A, Asd Salento Women Soccer.

Tv, Daniela Scarlatti.

Cinema, Giuseppe Maggio.

Produzione cinematografica, Riccardo Scamarcio.

Teatro, Graziano Galatone.

Cabaret, Annalisa Aglioti.
Imprenditoria, Angelo Inglese, Saverio Scattaglia, Marisa Melpignano, Antonio D’Errico.

Giornalismo, Leonardo Sgura.

Ricerca scientifica Dario Pisignano (Università del Salento).

Libri, Giuseppe Cristaldi (Lupo Editore), Vittoria Coppola e Maria Pia Romano.

Impegno sociale, Giuliana Perrotta, prefetto di Lecce, Maria Cristina Rizzo, Procuratore aggiunto Capo della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Lecce.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Notte delle note mediterranee", nell'Anfiteatro arriva il premio alle eccellenze

LeccePrima è in caricamento