Presentazione del corso di mediatore interculturale

Il Mediatore Interculturale è una figura professionale in grado di accompagnare la relazione tra immigrati e contesto socioeconomico di riferimento favorendo la rimozione delle barriere linguistico culturali, la conoscenza, e la valorizzazione delle culture di appartenenza, nonché l'accesso ai servizi pubblici e privati.

Il Corso è finalizzato a far acquisire una preparazione di elevato livello, in grado di fornire tecniche e abilità di comunicazione e relazione.

Ad un anno dalla firma del Protocollo d'Intesa è presente sul nostro sito l'Elenco riservato esclusivamente ai Mediatori formati e qualificati da Cefass-Lecce.

Venerdì 21 febbraio alle ore 16,30 sarà presentata la quinta edizione del Corso di Mediatore Interculturale organizzato da CEFASS (Centro di formazione per l'assistenza sociosanitaria) che da anni forma Mediatori Interculturali impiegati nei progetti di tutela e accoglienza di stranieri e nelle pubbliche amministrazioni per la facilitazione all'erogazione dei servizi pubblici. Il Corso è riconosciuto dalla Regione Puglia ed è valido a livello Nazionale e nella Comunità Europea.

Per maggiori info http// www.cefasslecce.it 0832/498025- 3922219879, info@cefasslecce.it- Viale Ugo Foscolo n.51 Lecce.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento