rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Eventi

Presentazione del libro "Ultime voci dai fondali profondi - la maledizione del Travancore"

Sarà presentato venerdì 5 agosto (ore 21.30) a Galatone, presso il giardino del Palazzo Marchesale, il romanzo giallo scritto a due mani da Pier Francesco Liguori e Francesco Bucci

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

5 agosto Presentazione del libro ULTIME VOCI DAI FONDALI PROFONDI La maledizione del Travancore di Pier Francesco Liguori e Francesco Bucci dialoga con gli autori Maria Domenica Muci, docente e formatrice Nuovo appuntamento per la stagione estiva de ‘Il Giardino delle Arti’ ideata ed organizzata dall’Associazione Tracce Creative, nell’ambito dei progetti giovanili e culturali di ‘Generazioni di Comunità’ e ‘Distanze_Zero’ nel giardino del Palazzo Marchesale di Galatone. Dopo la presentazione del libro di Andrea Donaera, due nuovi autori arricchiscono la sezione letteraria de ‘Il Giardino delle Arti’. Sarà presentato venerdì 5 agosto (ore 21.30), il giallo Ultime voci dai fondali profondi La maledizione del Travancore, scritto a due mani da Pier Francesco Liguori e Francesco Bucci. Un romanzo ambientato a Castro, sapientemente arricchito da citazioni colte e da approfondimenti storici, in cui non mancano interessanti accenni culinari e un omaggio ad Arthur Conan Doyle, inventore del mitico Sherlock Holmes, alla filosofia e alla letteratura classica, Odissea in primis. In dialogo con gli autori, Maria Domenica Muci, docente e formatrice. Quale oscura maledizione si è abbattuta sulla famiglia del mite dottor Ernesto De Vitis? Cosa lega il naufragio dello steamer Travancore – la Valigia delle Indie – alle morti inspiegabili di tre adolescenti salentine? Il nuovo medico condotto del paese e un giovane archeologo argentino di passaggio, affiancati dall’esuberante Susy e dalla dolce Terry, riusciranno a interrompere la catena delle morti? I naufragi sono bestie che ti si attaccano addosso e non ti mollano più. Diventano parte di te, ti seguono come un’ombra… Ovunque tu vada quell’ombra ti seguirà gridando la tua colpa e nessuno crederà alla tua innocenza… «Tutto ha inizio a Castro, cittadina sul mare nel Salento, domenica 7 marzo 1880, col naufragio del Travancore e le urla incomprensibili di Miss Palmermoore, e ivi si conclude, con balzi temporali per nulla artificiosi, nel maggio del 2014, dopo un labirintico percorso tra naturale e soprannaturale, di cui gli autori riescono a non far perdere mai il filo. Risalta da subito la precisione svizzera con cui date, luoghi, situazioni, citazioni storiche, geografiche, filosofiche, astronomiche, religiose, esoteriche fanno e faranno via via capolino tra le pagine. La dovizia di particolari non inficia affatto la lettura, che resta scorrevole e piacevolmente ricca di intriganti capovolgimenti di fronti e temi e che dona, ad ogni rigo, la voglia di conoscere al più presto il dipanarsi degli avvenimenti, così ricchi di fascinosi personaggi e vicende» (dalla recensione di Cesare Minutello). Prossimi appuntamenti: martedì 9 agosto è di scena la compagnia Magdeleine G. con Mariannina Coffa Il mio nome è Psiche di Maria Lucia Riccioli e Tommaso Massimo Rotella, monologo interpretato da Teresa Caporale. Giovedì 11 agosto, incontro con il Dott. Giuseppe Corvaglia, all’interno del focus La Voce e la Parola, la comunicazione dal suono, al gesto, al meccanismo neuronale. Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 21.30 Pier Francesco Liguori (1959) è un salentino trapiantato a Torino. Autore di alcuni saggi storici, ha fatto parte del Comitato editoriale della collana ‘Laboratorio di Sociologia’ dell’Editore Franco Angeli. Ha pubblicato due romanzi (Il Custode delle reliquie, del 2010, con lo pseudonimo di Vittorio L. Perrera, e La stanza del Naturalista, del 2012, entrambi editi da ANANKE, Editore in Torino). Nel 2017 gli è stato conferito il Premio Meridiana. Francesco Bucci (1961) è nato a Maglie, dove è tornato a vivere da alcuni anni. Insegna in un istituto superiore della sua città. Ha scritto di musica e fatto traduzioni per le riviste Mucchio Selvaggio, Jamboree e Outsider. Negli anni Novanta del secolo scorso, ha realizzato la micro-rivista Doctor Sax (poesia-e-altre-storie-a-sorpresa). Ha pubblicato racconti e poesie su riviste, nonché due romanzi brevi: Se un pomeriggio d’estate una pompa di benzina (Doctor Sax, 2010) e I giorni perduti d’Inghilterra (Bookabook, 2018). 'Generazioni di Comunità' animerà il Palazzo Marchesale di Galatone fino al 2023, con un'intensa attività culturale, artistica e sociale; saranno programmati laboratori creativi (teatro, scrittura, arti figurative, antichi mestieri, archeologia), incontri culturali, mostre d'arte, valorizzazione di prodotti enogastronomici ed artigianali, performance artistiche. ‘Spazi di Prossimità’ vuole proporre delle azioni culturali, sia formative che performative, in cui siano ridotte le distanze non solo fisiche ma anche e soprattutto di conoscenza. Prevede la realizzazione di laboratori di formazione teatrale, incontri culturali, performance artistiche, attività di promozione della lettura. Sarà inoltre attivo un servizio di tutoraggio tesi rivolto agli studenti e agli universitari. Ingresso Gratuito GIARDINO DEL PALAZZO MARCHESALE DI GALATONE –Piazza SS Crocifisso, Galatone (entrata da Via Castello) Info e prenotazioni: Tracce Creative 338.4960251 – 329.7155894 traccecreativeaps@gmail.com Segui Tracce Creative su Facebook e Instagram Generazioni di Comunità è vincitore di Luoghi Comuni iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili Di_stanze Zero è vincitore di Spazi di Prossimità iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia dalla presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione del libro "Ultime voci dai fondali profondi - la maledizione del Travancore"

LeccePrima è in caricamento